fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMemphis Grizzlies Grizzlies, estensione di contratto triennale per Dillon Brooks

Grizzlies, estensione di contratto triennale per Dillon Brooks

di Michele Gibin

Grizzlies, estensione di contratto triennale da 35 milioni di dollari per la guardia Dillon Brooks, a confermare la notizia è la stessa squadra.

Brooks, giocatore al terzo anno in uscita a Oregon, è diventato in questa stagione una delle colonne dei sorprendenti Memphis Grizzlies, oggi ottavi e potenzialmente qualificati ai playoffs della Western Conference una sola stagione dopo la fine ufficiale dell’era Marc Gasol-Mike Conley.

Il canadese Brooks sta viaggiando in stagione ad una media di 16.1 punti e 3.4 rimbalzi a partita, in 28.4 minuti di impiego e con il 40% al tiro da tre punti. L’estensione contrattuale non presenterà team o player option.

I Memphis Grizzlies hanno inoltre concluso nella notte tra mercoledì e giovedì una trade che spedirà Andre Iguodala ai Miami Heat, in cambio dell’ala Justise Winslow. Trade che potrebbe non essere ancora conclusa, con i Miami Heat che cercano una terza squadra per arrivare a Danilo Gallinari degli Oklahoma City Thunder.

In piena “frenesia” da trade deadline, i Grizzlies hanno battuto a domicilio i Dallas Mavericks privi di Luka Doncic, ancora out a causa di una leggera distorsione alla caviglia destra. 121-107 il risultato finale per Memphis, grazie ai 21 punti di Ja Morant e dai 19 punti in uscita dalla panchina per Tyus Jones. Il rookie Brandon Clarke chiude con 18 punti e 6 rimbalzi.

Per Brooks una partita da 13 punti e 6 rimbalzi in 33 minuti di gioco, Dillon Brooks che dopo la gara ha commentato l’arrivo imminente di Justise Winslow: “Ora abbiamo un giocatore che vuole davvero vestire questa maglia, e che pensa siamo abbastanza bravi“.

Brooks fa riferimento alla vicenda Andre Iguodala, che arrivato via trade a Memphis in estate, non aveva preso parte al training camp e non si era unito alla squadra di comune accordo con i Grizzlies. Due giorni fa, Brooks aveva commentato la scelta del veterano ex Golden State Warriors, dicendo: “Non vedo l’ora che vada in un’altra squadra, per giocarci contro e fargli vedere chi siamo“.

Contro i Mavericks non sono scesi in campo i veterani Solomon Hill e Jae Crowder, che potrebbero partire prima della trade deadiine di giovedì, ore 21:00 italiane.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi