fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMemphis Grizzlies Grizzlies, Iguodala: “Dissi a mia moglie, magari mi mandano a Memphis…”

Grizzlies, Iguodala: “Dissi a mia moglie, magari mi mandano a Memphis…”

di Federico Ferri

Andre Iguodala, ex giocatore dei 3 volte campioni NBA Golden State Warriors, e ora in forza ai Memphis Grizzlies, è stato protagonista di un piccolo siparietto in cui dice di “aver predetto il futuro”. Il 35enne rivela infatti di aver avuto una conversazione esilarante con sua moglie ai tempi degli Warriors: “Mi stavo scrivendo con mia moglie e le stavo dicendo che probabilmente mi avrebbero scambiato“.

Così, incuriosita, lei mi chiese quale sarebbe potuta essere la mia destinazione e io le risposi: “Non lo so, probabilmente andrò ai Grizzlies, o in una franchigia del genere”. Il giorno dopo mi arrivò un messaggio che mi diceva che sarei finito a Memphis, scoppiai a ridere.

Iggy non sta passando certamente un buon periodo perché dopo essere stato scambiato a luglio, ha capito fin da subito che nella squadra allenata da Taylor Jenkins non ci sarebbe rimasto a lungo. La dirigenza Grizzlies gli ha permesso di non presentarsi al training camp (dove invece saranno presenti Ja Morant, Jaren Jackson Jr. e compagni), chiaro segnale che fa capire che l’esperta ala non rientra nei piani della dirigenza.

Una trade sembra essere l’ unica via d’uscita, anche se i giocatori arrivati durante la free agency non possono essere di nuovo scambiati fino al 15 dicembre.

Il contratto di Iguodala non è però da sottovalutare, poiché 17.2 milioni sono tanti e sarebbero poche le squadre che potrebbero accollarselo.

Staremo a vedere come si evolverà la situazione e se Iguodala finirà in una contender, in una squadra che punta al draft del 2020, o se invece rimarrà a Memphis.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi