fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Jaylen Brown ed i Celtics iniziano i colloqui per l’estensione contrattuale

Jaylen Brown ed i Celtics iniziano i colloqui per l’estensione contrattuale

di Michele Gibin

La strada pare in salita, ma Jaylen Brown ed i Boston Celtics “hanno iniziato i colloqui” per la possibile estensione contrattuale del prodotto di California.

A confermare la notizia è lo stesso giocatore, che però rimane su termini vaghi: “I Celtics hanno il loro modo di fare in queste situazioni, si prendono il loro tempo. D’altra parte non c’è motivo di affrettare le cose, e non credo che loro si sentano pressati. La decisione spetta a loro, io l’accetterò comunque“.

Jaylen Brown potrebbe firmare entro il 21 di ottobre la sua rookie scale extension pluriennale, cosa che in questa stagione hanno già fatto Ben Simmons dei Philadelphia 76ers, Jamal Murray dei Denver Nuggets e Caris LeVert dei Brooklyn Nets su cifre diverse.

L’ala dei celtics potrebbe puntare ad un’estensione simile a quella siglata da LeVert con i Nets (un triennale da 52 milioni di dollari), ma come riportato da Brian Robb del Boston Sports Journal, i Celtics non hanno mai esteso la “rookie scale extension” a nessuno dei giocatori eleggibili negli ultimi 10 anni. Senza rinnovo, la scadenza di Brown potrebbe arrivare contemporaneamente a quella di Gordon Hayward, che potrebbe uscire dal presente contratto con un anno di anticipo per sondare la free agency 2020, decisamente più “morbida” rispetto a quella attesa nel 2021.

La prossima estate i Celtics dovranno inoltre iniziare le trattative per l’estensione contrattuale di Jayson Tatum, giocatore che potrebbe ambire al massimo salariale dopo una stagione 2019\20 di livello. In caso di mancato accordo, e vista la free agency 2020 priva di grandi nomi (DeMar DeRozan, Danilo Gallinari, possibilmente Andre Drummond tra i più altisonanti), un giocatore dal potenziale come quello di Jaylen Brown potrebbe attrarre offerte importanti, persino superiori a quelle che i Celtics potrebbero offrire all’ex Golden Bears da qui a fine ottobre.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi