fbpx
Home NBANBA TeamsCleveland Cavaliers Cavs, trade per Kevin Love? Lui vorrebbe giocare per una contender

Cavs, trade per Kevin Love? Lui vorrebbe giocare per una contender

di Federico Ferri

Secondo Shams Charania di The Athletic, la volontà di Kevin Love sarebbe quella di riuscire, grazie ad una trade, ad andare a giocare per una contender, ovvero una squadra che ha come obiettivo il titolo NBA.

L’ala dei Cleveland Cavaliers sembrerebbe aver espresso il suo desiderio di giocare altrove, evidentemente stanco di giocare per una franchigia che ormai da due anni milita nel fondo della Eastern Conference. La squadra di John Beilein ha la peggior differenza di punteggio della lega, -10.7 punti di media a partita e il peggior attacco dopo quello dei New York Knicks.

Nell’ultima uscita stagionale, l’ex squadra di LeBron James ha perso di ben 47 punti contro i Philadelphia 76ers (141-94) e il numero 0 ha concluso con 6 punti e 7 rimbalzi in 20 minuti. Nel corso della sua 12esima stagione NBA, Kevin Love sta sicuramente cercando di pensare ad una sistemazione congeniale per quanto gli riguarda. Al momento le piazze più calde sembrerebbero quella di Portland e quella di Miami, entrambe le franchigie avrebbero certamente bisogno di un giocatore solido come lui.

La stagione della squadra dell’Ohio era partita piuttosto bene, 4 vittorie nelle prime 9 partite, l’ex Timberwolves Love aveva contribuito con 18.3 punti e 13.4 rimbalzi di media, tirando con il 48.1% dal campo. Nelle successive 13 partite sono arrivate però ben 12 sconfitte, e anche le statistiche di Love ne hanno risentito, 13.9 punti, 7.6 rimbalzi e una percentuale del 39.6% dal campo.

Problema Kevin Love, cosa fare?

Poco meno di un mese fa Kevin Love aveva dichiarato che le voci di mercato non gli interessavano, forse dopo un momento di riflessione ha capito che il suo momento ai Cavaliers è ormai giunto al termine, e alla società conviene cercare di scambiarlo prima della trade deadline di febbraio per evitare di tenere in squadra un giocatore scontento.

Mentre di recente i dirigenti degli stessi Cavs hanno aperto ad una possibile trade per il loro giocatore di punta, staremo a vedere quale sarà la sua destinazione e in cambio di chi o di che cosa riusciranno a scambiarlo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi