Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Nets, Kyrie Irving ha chiesto la trade prima della deadline

Nets, Kyrie Irving ha chiesto la trade prima della deadline

di Michele Gibin
kyrie irving trade

Kyrie Irving ha informato i Brooklyn Nets di volere una trade entro la deadline del prossimo 9 febbraio, lo ha riportato Adrian Wojnarowski di ESPN.

Irving, 30 anni, sarà free agent al termine della stagione e ha informato la squadra che non intende trattare alcun rinnovo di contratto con i Nets, e ha quindi indicato la strada della trade ora. Una notizia che lascia sorpresi per la tempistica e per la situazione di classifica dei Brooklyn Nets, che sono quarti a Ovest nonostante Kevin Durant sia indisponibile a causa di un infortunio, ma che lo è di meno se si considerano le vicissitudini degli anni e dei mesi passati tra Irving e la squadra.

Solo due settimane fa l’agente del giocatore, Sheteilla Irving aveva dichiarato che Kyrie “sarebbe stato disponibile” a un rinnovo di contratto, aggiungendo che “la palla era ora nel campo dei Nets”.

In stagione Kyrie Irving sta viaggiando a 27.1 punti di media con oltre 5 assist e 5 rimbalzi, i Nets hanno un record di 31-20. Tra le squadre che potrebbero essere interessate ora a una trade per lui ci sono i Los Angeles Lakers dell’ex compagno di squadra LeBron James, ai tempi dei Cleveland Cavaliers. Uno scambio del genere dovrebbe comprendere per forza Russell Westbrook per motivi salariali.

Tra le squadre indicate come interessate a una trade entro la deadline per Kyrie Irving ci sarebbero anche i Dallas Mavericks e i Miami Heat, oltre ai Phoenix Suns.

You may also like

Lascia un commento