fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA Passion App NBA Stats Corner: McCollum mette nel mirino la striscia di Drexler, James passa Hardaway

NBA Stats Corner: McCollum mette nel mirino la striscia di Drexler, James passa Hardaway

di Francesco D'Andolfo

Sei partite nella notte NBA.

I Cleveland Cavaliers, dopo aver perso ad Utah, sono stati sconfitti anche dai Portland Trail Blazers. Fuori casa, il record dei campioni non è eccezionale: 10 vittorie e 7 sconfitte.

Russell Westbrook, contro i Memphis Grizzlies, ha messo a referto la sua 18^ tripla doppia stagionale e ha guidato gli Oklahoma City Thunder al 24° successo su 40 partite. Wiggins, autore di 28 punti, e Towns(23 punti) hanno aiutato i Minnesota Timberwolves ad interrompere la striscia di successi degli Houston Rockets mentre i Los Angeles Clippers, vincendo anche contro gli Orlando Magic, sono restati imbattuti in questo inizio dell’anno nuovo.

I New York Knicks hanno perso una gara già vinta: i Philadelphia 76ers hanno rimontato negli ultimi minuti uno svantaggio in doppia cifra e hanno annoverato il 4° successo nelle ultime 5 gare. Isaiah Thomas, con 20 punti su 38 totali nell’ultimo quarto, ha guidato i Boston Celtics nella vittoria sui Washington Wizards.

ECCO LE PRINCIPALI STATISTICHE DELLA NOTTE NBA

LEBRON JAMES SUPERA TIM HARDAWAY

-Con il suo secondo assist contro i Blazers, LeBron James ha superato Tim Hardaway per il 15° posto nella classifica di tutti i tempi con 7.095 assist.

-RUSSELL WESTBROOK MACCHINA DI TRIPLE DOPPIE

Continua a macinare record Russell Westbrook. L’asso di OKC, con 24 punti, 13 rimbalzi e 12 assist ha realizzato la sua 18^ tripla doppia in 40 partite giocate. L’unico giocatore ad aver realizzato più di 18 triple doppie nelle prime 40 partite stagionali fu Oscar Robertson: The Big O, nella stagione 1961/1962, registrò 24 triple doppie nelle prime 40 partite. In realtà, solo altri due giocatori hanno messo a referto almeno 10 triple doppie nelle prime 40 partite di stagione regolare: Jason Kidd, con 10 triple doppie nel 2007-08 e James Harden con 11 in questa stagione.

THOMAS E IL SUO FANTASTICO QUARTO QUARTO

-Isaiah Thomas, per la terza volta in stagione, ha segnato almeno 20 punti nell’ultimo quarto di gara. Il folletto dei Celtics ha segnato 20 punti nel quarto quarto contro i Wizards, 22 punti il 16 novembre contro Dallas e 29 punti il 30 dicembre contro Miami. Prima di questa stagione, IT ha messo a referto almeno 20 punti nell’ultimo quarto solamente in due occasioni: contro Sacramento, sia nel dicembre 2012 che nel dicembre 2013.

CJ MCCOLLUM CONTINUA LA SUA STRISCIA MAGICA

CJ McCollum ha segnato 27 punti contro i Cleveland Cavaliers. Nelle sue ultime 7 partite, la guardia ha sempre messo a referto almeno 25 punti. Questa è la striscia più lunga di un giocatore Blazers da quando Clyde Drexler, durante la stagione 1987/88, segnò almeno 25 punti in 9 partite consecutive.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi