fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMiami Heat Heat, James Johnson fuori forma ed allontanato dal training camp

Heat, James Johnson fuori forma ed allontanato dal training camp

di Michele Gibin

L’ala dei Miami Heat James Johnson salterà la prima parte del training camp, il veterano ex Chicago Bulls e Sacramento Kings si è presentato all’inizio delle operazioni in cattivo stato di forma, e gli Heat lo hanno pertanto allontanato “finché le sue condizioni non gli permetteranno di riprendere” gli allenamenti.

Johnson non avrebbe rispettato i parametri che Miami Heat impongono ai loro giocatori. Non una novità per il giocatore, che come riportato da Ira Winderman del Miami Sun-Sentinel ha nel proprio contratto una clausola legata al peso ed alla percentuale di grasso corporeo minimi tollerabili. Il giocatore non è stato sospeso, e potrà riunirsi alla squadra appena le sue condizioni atletiche glielo permetteranno.

James Johnson arrivò a Miami nel 2016, firmando un contratto annuale dopo due stagioni passate ai Toronto Raptors. Johnson rispettò in pieno in quell’occasione i parametri richiesti dalla sua nuova squadra, ed in campo produsse la sua miglior stagione in carriera viaggiando a 12.8 punti e 4.9 rimbalzi di media a partita, in oltre 27 minuti di impiego.

Nelle due stagioni successive, alcuni problemi fisici hanno limitato l’impatto del prodotto di Wake Forest, che nel 2018\19 ha disputato sole 55 partite.  Johnson è oggi titolare di un contratto da 60 milioni di dollari in quattro anni, che scadrà al termine della stagione 2020\21.

Al termine della stagione scorsa, Pat Riley aveva indicato come uno dei punti fondamentali la forma fisica ed atletica dei suoi giocatori, chiamando in causa – non la prima volta – giocatori come Hassan Whiteside e Dion Waiters quali “esempi”.

Così coach Erik Spoelstra: “Johnson non è qui oggi, non ha rispettato i parametri richiesti dal suo contratto. Fa ancora parte della squadra e speriamo di riaverlo presto in campo. Vogliamo solo il meglio per lui speriamo possa riprendere presto“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi