fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Kevin Durant: Russell rispetta la mia decisione

Kevin Durant: Russell rispetta la mia decisione

di Daniele Ciano

Kevin Durant chiarisce il suo rapporto con Westbrook: Nessun rancore.

Durante la sua prima intervista come giocatore dei Golden State Warriors, Kevin Durant ha ribadito di avere un legame speciale con Russell Westbrook. Molte le voci che circolavano di una presunta rottura fra Westbrook e l’ormai ex stella dei Thunder. Durant sa che Westbrook non può essere entusiasta della sua scelta da un punto di visto cestistico, ma ha apprezzato molto quando da amico, gli ha dato la sua “benedizione” al trasferimento.

Le dichiarazioni di Kevin Durant

Ovviamente ci penso, ovviamente penso a Russell. Siamo stati compagni di squadra per moltissimo tempo, ed abbiamo vissuto grandi emozioni insieme. Mi porterò sempre dentro i ricordi di quegli anni. Sono sicuro che lui mi rispetta, da professionista e da amico. Come ho detto volevo un nuovo inizio, scrivere un nuovo capitolo della mia vita. Sentivo che era arrivato il momento per questo cambiamento, ed ho preso la mia decisione. Non potevo pensare ai sentimenti di tutti in quel momento, sarebbe stato troppo difficile. Ho provato a concentrarmi  su me stesso, senza però dimenticarmi dei legami che lascio alle spalle, e che intendo mantenere intatti.

Anche l’incompatibilità con le scelte in attacco di Coach Donovan, hanno influito sulla scelta del cambio di casacca di Durant. Infatti ha dichiarato di essersi sentito frustrato nel aver dovuto spesso prendere tiri forzati e contestati quando Russell Westbrook gestiva la palla in transizione offensiva. La goccia che ha fatto traboccare il vaso secondo molti addetti ai lavori però, può essere stata la sconfitta in finale di Conference proprio contro Golden State, dopo essere stati ad un passo dalla vittoria sul 3 a 1. Kevin Durant contro i Warriors, ora Kevin Durant con i Warriors: parte un nuovo capitolo della sua carriera, con la benedizione di Russell.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi