Trentottesima giornata Dunkest, “money in the bank”

Trentottesima giornata Dunkest

Trentottesima giornata Dunkest, “money in the bank”

Il mese di Marzo è uno dei mesi più folti di appuntamenti “baskettari” negli States: dalla “March Madness” che chiude la stagione NCAA, alle numerosissime partite NBA che completano la griglia in vista della post-season.

In ottica Dunkest, tale lasso temporale dell’anno e della stagione serve a “cementificare” il punteggio. Magari, cercando di mantenere una media alta intorno ai 300 pdk. Chi ha totalizzato notevoli plusvalenze può sfruttare i crediti a disposizione per garantirsi una squadra solida e compatta. I consigli sono di evitare giocatori di squadre che opteranno per il “tank” e di focalizzarsi su quelli che possono essere i trascinatori delle franchigie che ambiscono ai playoffs..

GUARDIE

Kyrie Irving (Boston Celtics, crediti: 17,9) : nella corsa per il primo posto ad Est, Kyrie è il principale alfiere di Boston. Viene da prestazioni in crescendo, nonostante Dunkest non sia propriamente il suo gioco. Contro Charlotte senza Howard, si possono replicare i circa 45 pdk del turno precedente.

Damian Lillard (Portland Trail Blazers, crediti: 17,3) : It’s Dame Time! La PG, simbolo di Portland, è letteralmente scatenata. Nell’ultima giornata ha sfiorato il “cinquantello” da favola, anche se giocava contro i disatrati Suns. Contro Minny in casa, scontro playoff da portare a casa.

ALI

Julius Randle  (Los Angeles Lakers, crediti: 14,4) : Randle è un nuovo giocatore, nonostante il pessimo inizio di stagione Tanti minuti in campo e ottima consapevolezza dei suoi mezzi ormai riacquistata del tutto. Sarebbe uno dei pochi giocatori ideali da prendere in questo momento, anche se LAL non è nelle zone che contano.

Jordan Bell (GSW, crediti: 6,8) : una delle “steals” del Draft 2018 più inaspettate. La nuova scoperta in casa Warriors sta per tornare in campo dopo un infortunio abbastanza serio. Bell rappresenta un rischio, ma viste le sue possibili prestazioni (vedasi 42 pdk contro i Lakers) vale la pena tentare.

CENTRO

Frank Kaminsky (Charlotte Hornets, crediti: 7,4) : con le assenze quasi certe di Zeller e Howard, diventa il centro titolare per il match contro i Celtics. Può essere una grande plusvalenza, almeno per questa giornata.

CAPITANO

Lebron James (Cleveland Cavaliers, crediti: 24,5) : LeBron è scatenato. Il suo mese di Febbraio è stato un capolavoro, raffigurato e certificato dalla sua tripla-doppia di media (prima volta in carriera in RS). E’ ormai l’ancora di salvezza dei Cavs e contro Phila vorrà imporre la sua legge ai ragazzini del “Process”. Embiid e Simmons sono avvisati.

COACH

Billy Donovan (OKC, crediti: 7,7) : ennesimo bivio della stagione di OKC. I Thunder sono stati risucchiati nella lotta per l’ottavo posto e devono cambiare marcia a Marzo per garantirsi il minimo obiettivo stagionale. Contro Dallas, preludio di massacro con oltre 30 punti di margine.

Tags:
Pierluigi Ninni
pier-juve96ma@hotmail.it

Ho 21 anni e sono uno studente universitario. Tifoso dei Cavs e della New Basket Brindisi.

No Comments

Post A Comment