Bulls, esonerato Fred Hoiberg, panchina a Jim Boylen

Hoiberg, Bulls Ventunesima giornata Dunkest

Bulls, esonerato Fred Hoiberg, panchina a Jim Boylen

I Chicago Bulls hanno esonerato Fred Hoiberg. L’ex giocatore dei Minnesota Timberwolves ed allenatore ad Iowa State, da tre anni sulla panchina dei Bulls, è stato sollevato dall’incarico nella mattinata di lunedì. A riportare la notizia è Shams Charania di The Athletic, via Twitter.

La panchina dei Chicago Bulls sarà affidata all’assistant coach Jim Boylen fino al termine della stagione. Hoiberg è al quarto anno di un contratto quinquennale da 25 milioni di dollari complessivi, totalmente garantiti.

I Chicago Bulls hanno diffuso un comunicato ufficiale, nel quale il presidente della franchigia della Windy City John Paxon si assume la totale responsabilità della scelta:

Decisions like this one are never easy to make, however I felt this was the right choice for our organization at this time. After a thorough evaluation, I elected to make this move with the overall development of our team in mind. As a team, I believe it is imperative that we make unfaltering strides in the right direction and build the right habits to help put our players in the best position to evolve not only now, but into the future. I want to thank Fred for his dedication and efforts, as well as for his enduring commitment to our team

NBAPassion.com aveva riportato nella giornata di domenica di un possibile avvicendamento in panchina per i Chicago Bulls. Nelle ore precedenti l’esonero, il front office dei Bulls avrebbe riflettuto sulla possibilità di provvedere immediatamente al licenziamento di Hoiberg, o di attendere il rientro dei tanti infortunati eccellenti (Kris Dunn, Bobby Portis e Lauri Markkanen, che ha esordito proprio sabato) prima di prendere un decisione.

I Bulls hanno optato per la prima opzione. Paxon ha affidato la guida della squadra a coach Boylen a pieno titolo. L’assistente di Hoiberg è attualmente sotto contratto con i Bulls per due stagioni e circa 2 milioni di dollari.

Jim Boylen è assistente allenatore dei Chicago Bulls dal 2015. L’esordio nella NBA avviene nel 1992\93, sulla panchina degli Houston Rockets, in qualità prima di video coordinator, e poi di assistente di coach Rudy Tomjanovich. Prima di approdare a Chicago, Boyle ha lavorato per Golden State Warriors, Milwaukee Bucks, Indiana Pacers e San Antonio Spurs.

Bulls, esonerato Fred Hoiberg: cosa cambia ora?

Arriva la conferma della notizia che era ormai nell’aria: Fred Hoiberg licenziato dai Chicago Bulls.
Non era l’allenatore giusto, indubbiamente, né per vincere con il vecchio roster o almeno provarci, né per far crescere i giovani. E la dirigenza ha preso una posizione chiara. Con il nuovo coach la squadra proverà a sviluppare un gioco finalmente interessante grazie anche al ritorno di Lauri Markkanen. Riuscirà la squadra a seguirlo?

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment