Sacramento Kings

Dave Joerger-Sacramento Kings, possibile cambio in panchina per la squadra di De’Aaron Fox e compagni?

Dubbi sulla permanenza di coach Dave Joerger sulla panchina dei sacramento Kings. Differenze di vedute tra l’ex coach dei Memphis Grizzlies, da tre anni capo allenatore dei Kings, ed il front office della franchigia californiana, guidato dal grande ex Vlade Divac, sarebbero alla base delle tensioni.

Secondo quanto riportato da Chris Haynes di Yahoo Sports, Divac non approverebbe la riluttanza di Jorger nel concedere minuti alle giovani leve dei Kings, favorendo l’impiego di veterani quali Iman Shumpert, Kosta Koufos, Nemanja Bjelica e Troy Williams.

Al momento, i risultati di squadra parlano per coach Joerger. I Sacramento Kings (8-8) stanno vivendo la miglior partenza di stagione regolare da tempo immemore, complice anche una schedule abbastanza accessibile nelle prime 20 partite.

Dave Joerger-Sacramento Kings, il problema minuti per Bagley

Marvin Bagley III and Josh Hart, Los Angeles Lakers vs Sacramento Kings at Golden 1 Center
Marvin Bagley III and Josh Hart, Los Angeles Lakers vs Sacramento Kings at Golden 1 Center (Ezra Shaw, Getty Images)

Ruolo e minutaggio di Marvin Bagley III, la scelta numero 2 al draft NBA 2018 dei Kings, sarebbero il centro della questione tra Joerger e Divac.

L’ex Duke Blue Devils Bagley sta viaggiando a medie stagionali più che incoraggianti (11.6 punti e 5.5 rimbalzi a partita) in 22.6 minuti a partita, in uscita dalla panchina.

Altre ex prime scelte recenti dei Kings (Skal Labissiere da Kentucky e Harry Giles da Duke) stanno invece faticando a trovare minuti di gioco nelle rotazioni di Joerger.

Vlade Divac non ha fatto mancare negli ultimi giorni il supporto al coach che tre anni fa rimpiazzò George Karl sulla panchina dei Sacramento Kings.

Dave (Joerger, ndr) ha la nostra più competa fiducia e supporto. Continueremo a lavorare di comune accordo per sviluppare i tanti giovani a roster, e competere

-Vlade Divac su Dave Joerger-Sacramento Kings  –

Parole che non chiariscono però le differenze di vedute tra management e staff tecnico.

L’impiego di veterani più pronti alla pugna NBA, rispetto a giovani di belle speranze, riflette la volontà di Joerger di tentare da subito la caccia ad un difficile ma non impossibile ottavo posto ad ovest, per riportare a Sacramento quei playoffs che mancano dal 2006.

Dopo la sconfitta in trasferta di stanotte, per mano degli Houston Rockets, i Kings sono alla terza sconfitta nelle ultime quattro partite, ed alla quinta nelle ultime sette dopo una partenza sprint da 6-3.

 

Seguiteci e dite la vostra su Facebook sul gruppo Passion NBA o su NBA Area, ma anche su Instagram su NBAPassion e sulla nostra pagina Facebook

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.