Minnesota Timberwolves già al lavoro per trovare il sostituto di Tom Thibodeau, head coach e president of basketball operations licenziato domenica notte.

I rapporti tra Thibodeau e la proprietà dei Timberwolves, nella persona di Glen Taylor, erano da mesi deteriorati. La mala gestione ed i disaccordi tra front office e ownership nel caso Jimmy Butler, e le differenze di vedute circa la gestione del gruppo e della giovane star Andrew Wiggins i motivi del licenziamento.

Taylor ed il CEO dei Twolves Ethan Casson hanno annunciato all’ex coach dei Chicago Bulls la decisione pochi minuti dopo la partita tra Minnesota e Los Angeles Lakers, vinta facilmente da Karl-Anthony Towns e compagni al Target Center di Minneapolis (qui il recap di NBAPassion.com). La panchina sarà affidata ad interim a Ryan Saunders, assistente allenatore di “Thibs” e figlio del compianto Flip.

Minnesota Timberwolves, Chanuncey Billups e Fred Hoiberg per il dopo Thibodeau?

 

I Minnesota Timberwolves avrebbero identificato in Chauncey Billups e Fred Hoiberg i due profili ideali per assumere l’incarico di General Manager e\o di head coach della squadra.

La posizione dell’attuale GM Scott Layden rimane – come riportato da ESPN – per il momento salda. L’obiettivo di Taylor è quello di separare gli incarichi di GM e capo-allenatore, ricoperti sino a poche ore fa dal solo Thibodeau.

Dopo essere stato selezionato con la terza scelta assoluta al draft NBA 1997 dai Boston Celtics di Rick Pitino in uscita da Colorado, Chauncey Billups venne spedito appena pochi mesi più tardi a Toronto. poi brevemente a Denver e Orlando Magic, prima di finire ai Minnesota Timberwolves.

A Minneapolis, Billups riuscì a trovare la propria dimensione accanto a Kevin Garnett ed a coach Flip Saunders. Dopo due stagione convincenti (2000\02) a Minnesota, Billups firmò da free agent per i Detroit Pistons, squadra con la quale l’ex Colorado Buffaloes sarebbe diventato campione NBA nel 2004.

Fred Hoiberg, prodotto di Iowa State ed ex giocatore di Indiana Pacers e Minnesota Timberwolves, è stato rimosso dall’incarico di capo allenatore dei Chicago Bulls lo scorso dicembre, dopo tre anni trascorsi sulla panchina dei Bulls. Dopo il ritiro dal basket giocato, Hoiberg divenne assistente GM dei Twolves, prima di accettare l’incarico di capo allenatore dell’università di Iowa State nel 2010.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.