AD7

Chicago Bulls non solo Bamba: si valutano altri profili

I Chicago Bulls valutano le alternative per quanto riguarda il Draft NBA in arrivo. La franchigia dell’Illinois potrebbe puntare su un profilo diverso rispetto a Bamba che è dato più in basso rispetto alle prime prime proiezioni. La franchigia di Chicago voleva infatti mettere insieme una coppia di lunghi formata da Bamba e Lauri Markkanen che si è dimostrato un giocatore Incredibile In questa prima stagione in grado di tirare concludere della distanza senza alcun problema, ma il fatto che il giocatore Bamba sia considerato adesso alla chiamata numero 4-5-6 o 7 porta la franchigia di Chicago a valutare anche le alternative.

Difficile che il lungo venga passato ed arrivi fino alla scelta di Chicago anche perché i Boston Celtics ci hanno messo gli occhi addosso e vorrebbero portarlo dalla loro parte pronti a sacrificare Rozier e Jaylen Brown più una eventuale scelta di quest’anno ad una scelta futura. Ecco allora che il nome caldo al momento sarebbe quello di Wendell Carter.

Wendell Carter il nome per i Chicago Bulls? 

Si cerca un centro, una ala forte, un giocatore duttile da inserire nel frontcourt o una ala piccola come Porter JR: Wendell Carter al momento è il nome caldo per il mock draft 2018 della franchigia di Chicago. Ala forte/centro è un giocatore molto duttile, simile per movenze e tipo di gioco ad Al Horford, può rappresentare un pezzo importante della ricostruzione della franchigia dell’Illinois. Non è molto rapido, visto il gioco in transizione molto rapido di Hoiberg potrebbe essere un problema inserirlo in quel contesto di gioco, ma ovviamente l’età permette ai Bulls di lavorare sulle sue peculiarità partendo da doti fisiche veramente eccezionali.

Se dovesse arrivare fino alla 7 potrebbe essere lui il prescelto dei Bulls, altrimenti si guarderebbero a profili quali:

  • Porter JR (il preferito al momento)
  • Bamba ovviamente
  • Doncic se dovesse scendere ulteriormente (al momento viene riportato alla cinque/sei)
  • Jaren Jackson
  • Trae Young
  • Collin Sexton
  • Mikal Bridges

Da questo circolo di nomi potrebbe uscire quello giusto per Chicago.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.