“L’ultimo tiro sarà di LeBron James”: parola di Walton

Luke Walton LeBron James

“L’ultimo tiro sarà di LeBron James”: parola di Walton

LeBron James è sicuramente uno dei giocatori più letali nei momenti decisivi della partita. Basti pensare che, in tutta la sua carriera, il Prescelto ha totalizzato un 44/144 nelle situazioni per arrivare al pareggio. Inoltre, negli ultimi 5 secondi dei match, ha realizzato un complessivo 18/86.

Era dai tempi di Kobe Bryant che i Lakers non conoscevano un killer del genere nel loro roster. ma con l’aggiunta del Re Luke Walton ha tra le mani un degno successore del Mamba.

LEBRON JAMES CLUTCH: LE DICHIARAZIONI DI WALTON

LeBron James al Los Angeles Lakers Training Camp

LeBron James al Los Angeles Lakers Training Camp (Ty Nowell, Lakers.com)

In particolare, l’allenatore di L.A. ha parlato di quest’aspetto ad ESPN 

Quando arrivi a fine partita, i grandi giocatori sono nati per questi momenti. Posso tranquillamente dire che Lebron sarà la nostra prima scelta

La possibilità di avere The Chosen One nel team potrebbe portare anche dei vantaggi, in questo senso, anche ai più giovani, specie Brandon Ingram. Quest’ultimo, in particolare, non si è tirato indietro nei momenti più caldi del match durante la scorsa stagione, prendendosi più tiri di qualunque altro.

Brandon e gli altri ragazzi avranno le loro opportunità alla fine dei match. Con LeBron in squadra potranno crescere molto per gestirsi durante quei momenti

L’ex vice di Kerr agli Warriors, infine, si è soffermato sulla maturità di un giocatore nell’assumersi la responsabilità dell’ultimo tiro.

“E’ come quando si criticava Michael (Jordan, ndr) per i suoi tiri sbagliati. La grandezza di un giocatore si costruisce anche in tutte le occasioni andate in fumo in questo modo. Noi ora abbiamo un talento fuori dal comune in roster, ed oltre a lui anche tanti altri ragazzi che hanno fatto molto bene sinora.

Nonostante le parole dell’ex ala piccola, però, i Lakers hanno sofferto molto negli ultimi due anni proprio in questo aspetto. Basti pensare, infatti, che l’ultimo tiro allo scadere vincente di un Laker è stato realizzato da Russell il 9 Aprile 2017.

Ora, però, la situazione può finalmente cambiare, con l’innesto di LeBron James nella città degli Angeli. E tutti i membri dell’organizzazione possono giovarne.

 

Tommaso Ranieri
tommi-ranieri@hotmail.it

Studente di Giurisprudenza, amante del basket, in modo particolare del campionato NBA, e dello sport in generale.

No Comments

Post A Comment