Phoenix Suns, licenziato Earl Watson

Earl Watson è stato licenziato dai Suns dopo l’avvio negativo (0-3) la soprattutto le tante brutte figure in campo a partire dalla peggiore sconfitta dela storia della franchigia nella gara di apertura in NBA. Quindi è toccato a Clippers e Lakers banchettare con i Suns.

A riportare la notizia è stato Adrian Wojnarowski di ESPN: il record negativo e le pessime figure difensivamente parlando avrebbero spinto il front office dei Suns a licenziare Earl Watson.

L’insider di ESPN ha riportato anche che il proprietario dei Suns Robert Sarver ed il GM Ryan McDonough si sono incontrati con gli assistenti allenatori da poco: la soluzione interna al momento con Jay Triano è la più probabile come interim coach.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.