AD7

Steve Kerr: “Il prossimo anno vedremo più giovani nel roster”

I Golden State Warriors hanno portato il terzo titolo, negli ultimi 4 anni, nella Carolina del Nord. Nonostante questo, però, il team sta continuando a pensare al futuro e coach Steve Kerr ha dichiarato che potrebbero esserci dei cambiamenti significativi nel roster del prossimo anno.

“Abbiamo avuto in squadra molti veterani quest’anno. Penso che vedremo molti più giovani e molta più energia nella prossima stagione”, ha detto Kerr a Zach Lowe di ESPN. “Dovremmo essere molto creativi e cercare di avere un nuovo ritmo, sperando che il tutto si realizzi anche nei playoff, ma non si sa mai”.

I Warriors di Kerr: via i veterani?

Tornando ai veterani, molti di questi stanno per diventare free agent e sembra che Kerr sia pronto a lasciarli andare. Zaza Pachulia, che l’anno scorso aveva un contratto da 3.47 milioni di dollari sarà uno di questi ed anche David West (1.47 milioni) potrebbe lasciare. A questi va ad aggiungersi Nick Young, che ha firmato un contratto annuale da circa 5.19 milioni, e che cercherà di ottenere un rinnovo, ad oggi comunque difficile.

L’ottima produzione ottenuta da Jordan Bell e Quinn Cook, spingerà i Warriors a cercare di replicare tale successo puntando su altri giovani a prezzi accessibili per coprire i buchi vuoti dietro a Iguodala, Livingston ed ai “Big Four”.

LEGGI ANCHE:

BILL RUSSELL LA SUA LEGGENDA 

ERVING, L’UNICO ED INIMITABILE 

WILT MR 100 

MR LOGO, MR JERRY WEST 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.