Home Basket femminile Coppa Italia LBF, Schio soffre ma supera Passalacqua Ragusa per 67-58

Coppa Italia LBF, Schio soffre ma supera Passalacqua Ragusa per 67-58

di Andrea Delcuratolo
Schio Ragusa Coppa Italia

La seconda partita della Final Four di Coppa Italia LBF ha visto confrontarsi Famila Wuber Schio e Passalacqua Eirene Ragusa. La sfida, valevole per le semifinali, metteva in palio l’accesso diretto alla finale, per la quale l’UMANA Reyer Venezia ha conquistato l’accesso battendo nella prima semifinale l’Allianz Geas San Giovanni per 56-52.

Il parquet della Inalpi Arena di Torino ha visto prevalere la Famila Wuber Schio al termine di una partita che ha visto le ragazze di coach George Dikeoulakos rimontare una partita che sembrava chiusa alla fine del prime tempo.

Famila Wuber Schio – Passalacqua Eirene Ragusa: l’analisi del match

La Passalacqua Ragusa prova, sfruttando l’opportunità della gara secca e il campo neutro, a spaventare la Famila Schio giocando un primo quarto pressoché perfetto. La squadra è molto in fiducia e guidata da Laura Juskaite (20 punti e 4 rimbalzi totali) fa la voce grossa in attacco, a discapito dei soli 21 tiri segnati sui 59 provati.

Se la Juskaite è il punto di riferimento offensivo delle siciliane, in difesa si erge Oderah Chidom con una straordinaria doppia doppia da 16 punti e 17 rimbalzi.

Schio però è campionessa in carica sia del Campionato che della Coppa Italia lBF. Le ragazza di coach Dikeoulakos soffrono nel primo tempo, dove Ragusa sembra averne di più. Al rientro dagli spogliatoi, però, le scledensi prendono in mano la partita, lasciando le briciole a Ragusa, agganciata a 3 minuti e 49 secondi dalla fine del terzo quarto.

Arella Guirantes è presente in ogni lato del campo (20 punti e 8 rimbalzi) e la sua esperienza è fondamentale per le compagne, abili a scappare una volta effettuato il sorpasso. Assieme a lei, la miglior realizzatrice della squadra è Robyn Parks con 18 punti e 5 rimbalzi. 

Entrambe le squadre fanno fatica al tiro, fattore molto determinante della partita. Se Ragusa, come detto, tira dal campo con il 21 su 59 (35.0% totale) la stessa Schio non fa molto meglio, anzi. Le ragazze di coach Dikeoulakos chiudono dal campo con il 24 su 66 (36.0% totale). Schio recupero però più rimbalzi: 41 contro i 38 di Ragusa.

Schio adesso incontrerà l’UMANA Reyer Venezia nella finale della Coppa Italia 2024, fissata domenica alle 14.15

Tabellino statistico

Parziali singoli quarti: 10-20, 26-23, 19-10, 12-5

Parziali complessivi: 10-20, 36-43, 55-53, 67-58

Famila Wuber Schio: Juhasz 1, Verona 10, Guirantes 20, Parks 18, Keys 6, Bestagno 8, Sottana 0, Sivka n.e., Mutterle n.e., Crippa 0, Penna 2. Allenatore: George Dikeoulakos

Passalacqua Eirene Ragusa: Thomas 8, Milazzo 0, Juskaite 20, Miccoli 3, Chidom 16, Spreafico n.e., Di Fine n.e., Jakubcova 6, Pastrello 5, Nikolic n.e., Allenatore: Lino Lardo

You may also like

Lascia un commento