Home Basket femminile EuroCup Women, al via gli ottavi: stasera Gdynia-Reyer, domani c’è Dinamo-Montpellier

EuroCup Women, al via gli ottavi: stasera Gdynia-Reyer, domani c’è Dinamo-Montpellier

di Paola Giuntini

È già tempo di ottavi di finale in EuroCup Women, con la Reyer Venezia impegnata in trasferta contro l’Arka Gdynia, e la Dinamo Sassari chiamata all’impresa casalinga contro Montpellier.

VBW ARKA GDYNIA – UMANA REYER VENEZIA, 10/01/23, h 18:00

Sfida esterna per le orogranata, che stasera alla Gdynia Arena affronteranno le polacche guidate da coach Mestdagh. Entrambe le squadre hanno chiuso in prima posizione il rispettivo girone: 6-0 per le veneziane nel gruppo J, 4-2 per le polacche nel gruppo L. Nel primo turno a eliminazione diretta, la Reyer ha conquistato la qualificazione con un netto +41 di scarto complessivo contro Friburgo (63-83 all’andata in casa delle svizzere e 72-51 al ritorno al Taliercio). Più misurato il successo di Gdynia, che si è imposto per 56-66 in casa del Panathinaikos e per 67-63 in Polonia.

Ancora imbattute in questa campagna europea, come del resto in campionato, le orogranata si presentano all’appuntamento da favorite, forti del grande rendimento delle proprie protagoniste (Jessica Shephard su tutte, leader della competizione con 26,4 punti di media a partita e 35,8 di efficiency), ma anche di un roster profondo che coach Mazzon ha saputo fin qui brillantemente amalgamare.

Le polacche non possono contare su altrettanta profondità, ma proveranno a ostacolare la Reyer con l’americana Rennia Davis (18,4 punti a partita) e la lituana Laura Miskiniene (10,4 punti e 9,1 rimbalzi), nonché con l’esperienza di Philip Mestdagh in panchina, ex coach della nazionale belga.

L’ex di giornata è Anna Makurat, che ha voluto commentare così il suo ritorno da avversaria nella città che l’ha lanciata: “Affrontiamo Gdynia che è una squadra a cui sono affezionata, lì ho iniziato la mia carriera da professionista ed a competere in Eurocup. Per me è come un cerchio che si chiude, sono molto emozionata di tornare a casa e giocare di fronte alla mia famiglia”.

Sull’importanza del match di stasera, ha aggiunto: “Sappiamo che nel format di andata-ritorno, la prima partita è cruciale, ma siamo pronte per affrontare un’altra battaglia. Siamo un gruppo ambizioso e competitivo, pensiamo una partita alla volta e ogni volta che scendiamo in campo vogliamo vincere, questa è la nostra mentalità. Tutti siamo focalizzati sugli stessi obiettivi e ognuno dà il meglio ogni giorno per migliorare insieme. Penso quindi che prima di queste partite importanti non ci siano da fare grandi aggiustamenti, ci prepariamo a queste gare da inizio stagione. Dobbiamo andare lì e giocare al meglio delle nostre possibilità”.

 

BDS DINAMO SASSARI – LATTES-MONTPELLIER, 11/01/2023, h 20:30

Decisamente più proibitivo l’impegno della Dinamo Sassari, che domani ospiterà al PalaSerradimigni le francesi del Montpellier. La Dinamo ha chiuso il gruppo K in seconda posizione alle spalle dell’Estudiantes (3-3), mentre Montpellier, nel mini-gruppo D a tre squadre, si è imposta per 3-1. Nel confronto a eliminazione diretta, le sassaresi si sono imposte di misura sulle belghe del Namur (79-73 in casa, 52-63 in Belgio), mentre Montpellier ha prima perso all’andata contro le ceche del KPBT Brno (71-63), per poi dilagare al ritorno in casa (89-59).

Le francesi, attualmente quarte nella lega domestica, sono un avversario prestigioso: finaliste dell’EuroCup 2018-19, possono vantare anche diverse partecipazioni all’EuroLeague Women, nonché 2 scudetti e 5 coppe di Francia. La Dinamo dovrà provare a contenere la fisicità dei centri Badiane e Lynskens (quest’ultima medaglia d’oro con il Belgio agli scorsi europei), ma attenzione anche all’esplosività delle guardie, in particolare la nazionale francese Mamignan Touré.  

Del valore delle avversarie sono ben consapevoli in casa Dinamo, con coach Restivo che chiama a raccolta tutti i tifosi, soprattutto i più giovani: “Giovedì vogliamo che sia una festa, speriamo che possa venire tanta gente perché giocare gli ottavi di EuroCup è qualcosa che non capita tutti i giorni: I miei bambini non andranno a scuola e sono pronto a firmare la giustificazione a tutti”.

Per affrontare la sfida nel modo giusto, servirà archiviare la delusione della Coppa Italia, e cambiare tipo di approccio: “Dopo la partita di Brescia non ci portiamo dietro la rabbia, non voglio scorie di quel tipo, ma ci ha lasciato spunti su cui lavorare e la voglia di scendere in campo e giocare partendo dagli errori fatti, a partire dal gestire gli ultimi tre minuti con più pazienza e serenità, usando tutte le armi a nostra disposizione. Voglio che le ragazze vadano in campo a giocare e divertirsi, voglio che stiano nelle vibrazioni positive, senza avere paura. Le chiavi tattiche saranno aggressività difensiva e ritmo: dovremo essere bravi ad alzare il ritmo, farle correre e cercare di imbrigliarle in attacco. Sarà importante il controllo dei rimbalzi e le palle morte nei momenti di calo”. 

IL PROGRAMMA COMPLETO DEGLI OTTAVI DI FINALE

Andata:

VBW ARKA GDYNIA – UMANA REYER VENEZIA, mercoledì 10 gennaio, ore 18:00

BDS DINAMO SASSARI – LATTES-MONTPELLIER, giovedì 11 gennaio, ore 20:30

Ritorno:

UMANA REYER VENEZIA – VBW ARKA GDYNIA, mercoledì 17 gennaio, ore 19:30

LATTES-MONTPELLIER – BDS DINAMO SASSARI, giovedì 18 gennaio, ore 20:00

Tutte le partite saranno visibili gratuitamente sul canale YouTube della FIBA.

You may also like

Lascia un commento