Home Basket femminileWNBA, Women's National Basketball AssociationConnecticut Sun Sun-Lynx, gara 3 è di Bonner e Thomas. Ora le Liberty: “Siamo all’altezza”

Sun-Lynx, gara 3 è di Bonner e Thomas. Ora le Liberty: “Siamo all’altezza”

di Michele Gibin
dewanna bonner-sun-lynx-gara-3

DeWanna Bonner e Alyssa Thomas non si sarebbero mai permesse un altro giro a vuoto dopo gara 2, e nella terza e decisiva partita della serie tra Connecticut Sun e Minnesota Lynx hanno fatto ciò che sanno fare meglio: dominare in campo.

Bonner ha segnato 25 punti con 10 rimbalzi e 6 assist, Thomas ci ha aggiunto 28 punti con 12 assist e 6 rimbalzi e dalla panchina Tyasha Harris ha chiuso con 18 punti e 4 su 6 al tiro da tre e le Sun hanno vinto gara 3 per 90-75 al Target Center. Al secondo turno dei playoffs affronteranno le New York Liberty in una serie tutta da giocare.

Minnesota termina invece una stagione in cui le Lynx sono tornate ai playoffs, un anno dopo il ritiro della leggenda Sylvia Fowles, e in cui hanno ritrovato la stella di Napheesa Collier, l’unica in palla in gara 3 con 31 punti. Dopo gli eroismi di gara 2 Kayla McBride è incappata in una serata storta al tiro, con appena 3 su 12 dal campo per 10 punti, Bridget Carleton è riuscita a dare un poco di supporto a Collier in attacco con 13 punti in uscita dalla panchina, ma sin dai primi minuti la partita è stata di Connecticut.

DeWanna Bonner e Alyssa Thomas hanno smontato pezzo per pezzo la difesa delle Lynx attaccando il canestro con la consueta irruenza (Thomas) e creando buoni tiri piazzati soprattutto per una Tyasha Harris prontissima. A metà primo quarto Connecticut era già avanti per 20-9 e solo con un buon impatto, durato però troppo poco, di Diamond Miller Minnesota era riuscita a riportarsi in parità a inizio secondo periodo.

Equilibrio di poca durata, Minnesota ha segnato soli 34 punti nel primo tempo, chiuso sul 49-34 Sun grazie a un canestro sulla sirena della solita Bonner. Da lì, le Lynx non si sono più riavvicinate a meno di 13 punti di distacco.

Le Connecticut Sun hanno segnato 85 punti di media in tre partite, mai così tanti in una serie. In gara 3 Bonner e Thomas hanno contribuito tra punti e assist a 79 dei 90 punti totali della squadra, e DeWanna Bonner è diventata appena la terza giocatrice nella storia della WNBA a realizzare almeno 1000 punti e 500 rimbalzi in carriera ai playoffs, dopo Candace Parker e Tamika Catchings. Alyssa Thomas ha contribuito da sola a 58 punti su 90 delle Sun, altro record WNBA per una gara di post-season.

Dopo lo spavento di gara 2, le Connecticut Sun hanno mostrato in una gara 3 complicata, da dentro o fuori in trasferta, tutta la loro esperienza e sangue freddo. Pensare a cosa questa squadra ha saputo compiere dopo aver perso a inizio stagione il centro titolare e All-Star Brionna Jones per infortunio, non può lasciare tranquille le più quotate New York Liberty. “Bonner e Thomas hanno giocato anche fuori ruolo, dopo l’infortunio di Jones, e si sono dimostrate sera dopo sera all’altezza della sfida, sono due leader, sono competitive e sanno emergere quando conta” ha detto coach Stephanie White, allenatrice dell’anno WNBA 2023 alla sua prima stagione con le Sun “Contro le Liberty si tratta di scegliere, e di mostrare loro cose diverse in difesa, provare a togliere loro equilibrio. Ci toccherà scegliere che cosa cercare di togliere e cosa concedere, con tutte le opzioni che hanno“.

Le Minnesota Lynx avevano iniziato la loro stagione con 6 KO di fila e sono riuscite a raddrizzare un’annata che rischiava di deragliare. Nel 2024 i punti fermi saranno Napheesa Collier, Kayla McBride, Tiffany Mitchell, Diamond Miller e Dorka Juhazs che sono sotto contratto. Altri nomi importanti come Natalie Achonwa e Lindsay Allen, che non hanno giocato nel 2023 per maternità e infortunio, saranno restricted free agent come Bridget Carleton e la point guard Rachel Banham.

You may also like

Lascia un commento