Home Lega Basket ABasket mercato A Mercato LBA, Varese: obiettivo Michael Gilmore

Mercato LBA, Varese: obiettivo Michael Gilmore

di Stefano Sanaldi

Varese è sempre molto attiva sul fronte mercato in entrata e, Dopo l’accordo con Hugo Besson, la società di Luis Scola è pronta a chiudere l’accordo con Michael Gilmore, il sostituto di James Young. L’obiettivo numero per l’Openjobmetis Varese sembra essere dunque l’ala americana di nascita ma di passaporto belga.

Varese, ritorno di fiamma per Michael Gilmore

Varese ci aveva già provato un paio di settimane fa a firmare Michael Gilmore, senza trovare la quadra a livello economico sull’immediato, visto che a Varese piace molto il mix di statura, atletismo e qualità nel tiro da fuori dell’ala belga. Il passaporto comunitario di Besson lascerebbe in dote alla dirigenza biancorossa la possibilità di tornare sul mercato degli extracomunitari per provare a rinforzare il reparto lunghi, ma il risparmio a livello economico per il 23 enne francese lascia api margini al club per provare a migliorare l’offerta al giocatore, attualmente in esubero tra gli stranieri del Paok Salonicco.

L’obiettivo sarebbe quello di chiudere l’operazione in tempi congrui, anche se rispetto a Besson, free agent, qui c’è di mezzo un giocatore vincolato a un club, almeno per quanto riguarda la transazione dell’accordo in essere col Paok, e dunque le tempistiche sono destinate inevitabilmente ad allungarsi. L’unica certezza è che Gilmore (o chi per lui in caso di altra fumata nera) potrà giocare solo in campionato, in quanto Varese ha già utilizzato 4 dei 5 slot extra in FIBA Europe Cup per Nico Mannion, James Young, Skylar Spencer e Ivan Prato.

Tirando le somme, il sostituto di James Young potrà scendere in campo solo in campionato, ristabilendo l’iniziale rotazione dei 5 stranieri, ma non sarà utilizzabile per le partite dei playoff europei.

You may also like

Lascia un commento