fbpx
Home Lega Basket ADolomiti Energia Trento Dolomiti Energia Trento-Virtus Segafredo Bologna: le V nere vincono ancora in trasferta

Dolomiti Energia Trento-Virtus Segafredo Bologna: le V nere vincono ancora in trasferta

di Marco Baroni

In questo sabato sera di LBA si è giocato alle 20:00 il match tra Dolomiti Energia Trento e Virtus Segafredo Bologna. A spuntarla sono stati gli ospiti per 85-92. La Virtus, ancora orfana di Alessandro Pajola, si porta a 18 punti in classifica e si guadagna il terzo posto in vista delle final eight di Coppa Italia (o quarto posto, ciò dipende dal risultato che otterrà Sassari contro Cantù). Invece la Dolomiti si ferma a 12 punti e il posto in Coppa Italia è in bilico poiché ci sono molte squadre a pari merito e tutto dipenderà dalle partite di domani.  

Dolomiti Energia Trento-Virtus Segafredo Bologna: le chiavi del match

La partita è stata godibile e in molti tratti equilibrata. La Virtus Bologna ha sempre dato l’idea di avere il pieno controllo del match nonostante i numerosi guizzi di Trento specialmente all’inizio dei quarti. Fin da subito è stato evidente il divario qualitativo sia del gioco che del roster (soprattutto per quanto riguarda la lunghezza) ma i trentini non si sono mai dati per vinti e hanno continuato a giocare pensando di poter ribaltare il risultato e per poco non ci sono riusciti.

Uno dei fattori che ha contribuito alla vittoria degli ospiti è stata la percentuale da due punti: i padroni di casa hanno tirato  col 42,5% mentre i virtussini con il 72,7%. Anche a rimbalzo si sono imposti i felsinei che hanno catturato 6 rimbalzi in più degli avversari. Inoltre la qualità di gioco è stata più alta dalla parte della Virtus Bologna che a fine gara ha fornito 27 assist (10 in più degli avversari).  

All’inizio della partita, Trento comincia subito forte portandosi sull’8-2. Complici i numerosi tiri sbagliati dai trentini, la Virtus si riprende grazie a un grande quarto di Kyle Weems e Vince Hunter. I bianconeri sono apparsi in pieno controllo della partita tirando bene da due e sfornando 7 assist solo nel primo periodo. Successivamente Trento prova e riesce a riacciuffare il pareggio. Ma questo sprint non dura molto. Le percentuali si alzano da entrambe le parti ma i padroni di casa continuano a non tirare bene da due e le V nere tornano così in vantaggio di 9 punti. A metà della gara il punteggio è di 39-48 per gli emiliani.

Nel terzo quarto la partita è pressoché equilibrata con i bolognesi che tentano di dilagare e i trentini che sono tenuti in piedi da JaCorey Williams. Il divario tra le due squadre nel punteggio non rispecchia la qualità del gioco e la vera superiorità degli ospiti. Tuttavia Trento non si arrende e cerca di non concedere troppo vantaggio agli avversari. La Virtus continua a vincere i quarti ma non dilaga e rimane a più 13.

All’inizio dell’ultimo quarto gli ospiti si portano a più 17 ma la squadra di coach Nicola Brienza continua a giocare per vincere. Con qualche errore di troppo delle V nere, probabilmente dovuto ad eccessiva sicurezza nei propri mezzi, Trento si porta sul -5 a poco più di un minuto dalla fine. Sul finale, però, una schiacciata di Julian Gamble chiude definitivamente la partita sul +7. La partita finisce 85-92.

Tra i vincitori, i migliori giocatori sono stati Kyle Weems (17 punti e 8 rimbalzi), Milos Teodosic (14 punti e 12 assist) e Marco Belinelli (15 punti). Nonostante il risultato amaro, tra i giocatori di Trento si sono distinti Jacorey Williams (18 punti e 7 rimbalzi), Gary Browne (14 punti e 6 assist) e Toto Forray (16 punti).

I tabellini del match

Parziali singolo quarto: 15-21; 24-27; 18-22; 28-22

Parziali progressivi: 15-21; 39-48; 57-70; 85-92

Dolomiti Energia Trento: K. Martin 7; I. Jovanovic n.e.; D. Pascolo 2; L. Conti n.e.; G. Browne 14; T. Forray 16; V. Sanders 11; A. Mezzanotte n.e.; J. Morgan 10; J. Williams 18; M. Ladurner 0; L. Maye 7. Coach Nicola Brienza

Virtus Segafredo Bologna: A. Tessitori n.e.; L. Deri n.e.; M. Belinelli 15; A. Alibegovic 5; S. Markovic 5; G. Ricci 7; J. Adams 3; V. Hunter 12; K. Weems 17; M. Teodosic 14; J. Gamble 9; A. Abass 7. Coach Aleksandar Djordjevic

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi