Home Lega Basket ABertram Tortona Olimpia Milano campione d’inverno: Derthona annichilito

Olimpia Milano campione d’inverno: Derthona annichilito

di Andrea Delcuratolo
Nicolò Melli top scorer in Olimpia Milano-Derthona

OLIMPIA MILANO 79-63 DERTHONA. L’ultima giornata del girone d’andata propone il match fra l’Olimpia Milano e la Bertram Tortona. Per Milano, coinvolta in grosse voci di mercato, era fondamentale vincere, sia per riacquisire morale dopo le due confitte contro la GeVi Napoli in LBA e contro lo Zalgiris Kaunas in Turkish Airlines Euroleague, sia per assicurarsi il primo posto del tabellone delle Final Eight di Coppa Italia in programma a Torino. 

Milano arriva al match con Gigi Datome inserito nei dodici ma con le assenze di Shavon Shields (lesione tendinea del piede sinistro), Kevin Pangos (lesione parziale del legamento crociato posteriore del ginocchio destro) e Tommaso Baldasso (frattura del terzo metacarpo della mano destra).

Olimpia Milano-Derthona: l’analisi del match

L’Olimpia Milano azzecca l’approccio mentale alla sfida. Non si fa infatti condizionare né dalle precedenti sconfitte, né dall’avversario, sorpresa di questa stagione. Ciò lo si vede dal primo quarto, giocato con grande intensità e chiuso sul punteggio di 22-12, frutto di una attacco molto efficiente, a partire da Nicolò Melli (16 punti). 

Tortona ci prova ma il pallone non entra, come certificano le percentuali. La squadra di Ramondino chiude il match con appena il 37.0% da tre punti e non va molto meglio dai due chiudendo con appena il 47.0%. Tortona sbaglia molto e neanche a rimbalzo va molto meglio con appena 32 rimbalzi di cui solo 7 offensivi. Ramondino trova certezze in JP Macura (12 punti), Luca Severini (12 punti e 7 rimbalzi) e in Leon Radosevic che chiude con 10 punti.

Milano vince anche grazie alla circolazione di palla. A fine partita sono infatti 18 assist (4 Hall e 4 Davises) a dimostrazione di una gestione efficiente ed efficace del pallone, recuperato molto abilmente da una difesa che non concede nulla. Sono infatti 35 i rimbalzi dove spiccano i 7 recuperati dal solo Mitrou-Long.

I tabellini statistici

Parziali singoli quarti: 22-12, 17-17, 32-19, 8-15

Parziali Complessivi: 22-12, 39-29, 71-48, 79-63

Olimpia Milano: Luwawu-Cabarrot 6, Tonut, Ricci 8, Biligha, Alviti 3, Davies 4, Mitrou-Long 11, Melli 16, Baron 11, Hall 7, Hines 8, Datome 5. Coach: Ettore Messina.

Derthona: Candi 4, Severini 12, Daum 4, Radosevic 10, Macura 12, Christon 8, Mortellaro ne, Tavernelli 0, Filloy 5, Harper 3, Cain 5, Filoni. Coach: Marco Ramondino.

You may also like

Lascia un commento