fbpx
Home Lega Basket A Olimpia Milano-OriOra Pistoia: preview del match

Olimpia Milano-OriOra Pistoia: preview del match

di Kevin Martorano

Olimpia Milano-OriOra Pistoia è in programma nel posticipo dell’ottava giornata di Lega Basket Serie A, partita che si giocherà lunedì 11 novembre alle ore 20.30. Ambedue le compagini arrivano a questa sfida con entusiasmo, visto che l’Olimpia Milano ha sia vinto nell’ultimo incontro in campionato ai danni dell’Openjobmetis Varese e sia in Eurolega contro il Baskonia, conquistando così la sesta vittoria consecutiva in Eurolega; dall’altro lato la squadra pistoiese arriva all’appuntamento con una vittoria (l’unica sin qui in stagione) con l’Alma Trieste ed ha così smosso la propria classifica.

Olimpia Milano-OriOra Pistoia: qui Olimpia

La squadra di coach Ettore Messina dovrà fare a meno nel match Olimpia Milano-OriOra Pistoia (e non solo) di Amedeo Della Valle ed Arturas Gudaitis, visto che hanno riportato dei problemi fisici: per il primo si tratta di un’infiammazione alla fascia plantare del piede sinistro e verranno rivalutate le sue condizioni tra una settimana; per il lungo lituano invece si tratta di una distorsione al polso della mano sinistra e verrà rivalutato tra 15 giorni. L’Olimpia Milano potrà tentare di giocare sfruttando lo strapotere fisico di Kaleb Tarczewski (qual’ora non dovesse restare a riposo per turnover) ed in generale giocare sfruttando i propri lunghi, in quanto la squadra di coach Messina è prima in campionato per percentuale al tiro da 2 punti, con il 58.7% e visto anche che la squadra toscana non ha, a parte Angus Brandt, giocatori di grande stazza e centimetri.

Inoltre la squadra milanese potrà contare sulla propria batteria di esterni, che saranno fondamentali nel mettere in difficoltà gli esterni avversari, visto che non sono dei grandissimi difensori. Quindi potranno essere dei fattori i vari Nemanja Nedovic, Michael Roll, Sergio Rodriguez e Shelvin Mack, il quale ha trovato finalmente una buonissima prestazione in Euroleague contro il Baskonia. Infine, parlando delle prestazioni individuali in casa milanese, sarà interessante la prestazione di Riccardo Moraschini, il quale nel derby contro Varese è risultato il miglior marcatore in casa milanese con ben 17 punti e vorrà sicuramente ripetersi, anche per dimostrare al proprio allenatore che può fidarsi di lui e sopperire così all’assenza del finora importantissimo Amedeo Della Valle anche in Eurolega.

Infine, sarà come al solito importante la percentuale al tiro da 3 punti in casa milanese, visto che è una squadra piena di tiratori e, in Eurolega, è la migliore squadra per percentuale al tiro dalla distanza (mentre in campionato è settima con il 35%).

Qui OriOra Pistoia

La squadra di coach Michele Carrea arriva all’appuntamento Olimpia Milano-OriOra Pistoia entusiasta per la prima vittoria stagionale conquistata nell’ultimo incontro in campionato, ma consapevole che per poter pensare di impensierire una corazzata come quella milanese, i suoi ragazzi dovranno sfornare una prestazione veramente super. L’attacco pistoiese dovrà superarsi, visto che è soltanto il qundicesimo attacco del campionato con 73 punti di media segnati a partita e di fronte si troverà una delle migliori difese d’Europa (quarta miglior difesa del campionato e sesta in Eurolega). Anche nella metà campo difensiva le statistiche non sorridono all’OriOra Pistoia: infatti la squadra di coach Carrea è la penultima difesa del campionato, concedendo ben 83.1 punti di media a partita e difendere male contro una squadra del livello dell’Olimpia Milano potrebbe risultare decisamente fatale.

L’OriOra Pistoia tenterà di coinvolgere il più possibile Terran Petteway, uno dei migliori 10 realizzatori del campionato (insieme a Justin Johnson, assente per infortunio a Milano) e che sarà però sicuramente pressato per tutti i 40 minuti di gioco dalla difesa milanese. L’assenza di Justin Johnson sarà inoltre pesantissima a rimbalzo, dato che stiamo parlando di un giocatore che cattura ben 8.4 rimbalzi di media ad allacciata di scarpe (11 contro l’Alma Trieste nell’ultimo incontro); di conseguenza tutti i giocatori pistoiesi dovranno essere pronti a tagliare fuori il proprio avversario, per tentare di sopperire a questa pesante assenza.

Olimpia Milano-OriOra Pistoia: il pronostico

Olimpia Milano-OriOra Pistoia ha sicuramente la squadra di casa come chiara favorita, visto che stiamo parlando di due squadre con obbiettivi totalmente opposti in campionato: se l’Olimpia ha come obbiettivo la vittoria del campionato, la squadra pistoiese ha sicuramente come obbiettivo la salvezza. La squadra di coach Carrea dovrà giocare una partita più che intensa per 40 minuti e cercare di trovare tanti punti in contropiede, approfittando magari della possibile stanchezza degli avversari post Eurolega.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi