Home Lega Basket ABasket mercato A Olimpia Milano, Stavropoulos: ” Prima lo Scudetto, poi il mercato”

Olimpia Milano, Stavropoulos: ” Prima lo Scudetto, poi il mercato”

di Stefano Sanaldi
Olimpia Milano mercato, parla Stavropoulos

Dopo un lungo periodo di silenzio mediatico, torna a parlare il GM di Olimpia Milano, Christos Stavropoulos, che nell’odierna intervista a La Repubblica, ha parlato di mercato in vista della prossima stagione. Tutto senza dimenticare l’obiettivo Scudetto, che sarebbe il terzo consecutivo, con le semifinali in arrivo.

Olimpia Milano, Stavropoulos traccia la via per il prossimo mercato 

Il GM di Olimpia Milano Christos Stavropoulos ha rilasciato una lunga intervista a La Repubblica nella quale ha parlato del mercato biancorosso. Il dirigente greco ha sottolineato l’importanza di avere un roster lungo, considerati i tanti impegni stagionali cui l’Olimpia deve far fronte: Quindici sono il minimo per sostenere una stagione come la nostra. Sono diventati 19 solo perch√© abbiamo avuto infortuni e problemi. Sul mercato, voglio precisare che tutto quello che si sta dicendo oggi sui giocatori gi√† presi non √® vero. Milano √® un posto che attrae, il club √® attento, ma √® troppo importante per noi vincere lo scudetto prima di finalizzare la nuova squadra”. Dunque arrivano smentite ufficiali ai rumors di accordi con Nenad Dimitrijevic e Josh Nebo: non pensiamo a trattative saltate, si tratta delle solite frasi di circostanza non essendoci contratti ufficialmente firmati.

Stavropoulos che ha fatto il punto anche sui giocatori attualmente sotto contratto con l’Olimpia: “Mirotic, Shields e oltre a loro, ci sono Lo, Tonut, con un‚Äôopzione, Ricci, Flaccadori, Bortolani, Caruso ma ci sar√† da lavorare per la nuova squadra, come sempre‚Ķ Il mercato √® difficile per tutti, i giocatori di altissimo livello sono pochi e i loro contratti sono andati alle stelle.” 

Un allarme, quello lanciato dal General Manager della societ√† milanese, sui contratti dei giocatori di EuroLeague che stanno toccando picchi importantissimi. Un problema che non tocca solo i conti di Olimpia Milano: “In Eurolega siamo molto preoccupati e stiamo cercando degli strumenti adatti per proteggere i prodotti delle squadre e applicare un salary cap. Non voglio entrate nel gioco di mettere in fila chi spende di pi√Ļ: ognuno, per essere competitivo, investe quello che √® giusto”.

You may also like

Lascia un commento