Home Lega Basket A ESCLUSIVA-Sasha Vujacic: “Kobe per me è come un fratello”

ESCLUSIVA-Sasha Vujacic: “Kobe per me è come un fratello”

di Luca Castellano

Abbiamo avuto l’onore ed il piacere di intervistare in esclusiva Sasha Vujacic: nella nostra chiacchierata targata Nbapassion.com ieri pomeriggio al PalaRuffini il due volte campione Nba con Kobe Bryant ai Lakers , ha parlato con noi a tutto campo. Dalla NBA Nba fino ad arrivare alla Serie A che sta vivendo da protagonista assoluto con la maglia dell’Auxilium Torino, fresca vincitrice della Coppa Italia contro la Germani Basket Brescia. Vediamo cosa ci ha detto Sasha Vujacic:

Sei tornato ad inizio stagione in Italia dopo aver trascorso la tua ultima stagione oltreoceano.  Cosa ti ha spinto ad accettare il progetto dell’Auxilium Torino ad inizio stagione?

Sasha Vujacic: “In primis sono tornato a casa. L’ho detto ad inizio stagione: sono tornato qui in Italia per cercare di vincere qualcosa. Sono arrivato in una squadra che non ha nel suo palmarès titoli e abbiamo giocato ogni partita per i nostri tre obiettivi; i nostri tre scudetti, così li abbiamo definiti nello spogliatoio. Il primo è terminato in maniera brusca con l’eliminazione dall’Eurocup, poi è arrivata la Coppa Italia e siamo arrivati fino in fondo.”

A proposito di Coppa Italia, cosa pensavi e soprattutto quali emozioni stavi vivendo nel momento in cui stavi scrivendo la storia di Torino, con il canestro della finale di Coppa Italia contro Brescia?

Sasha Vujacic: “Ho aspettato ed è arrivato il mio momento. Non sono un giocatore che nella sua carriera ha messo davanti i trionfi rispetto alla squadra. L’ho fatto anche nelle mie esperienze passate e ho giocato sempre per vincere. Grazie a tutto questo ho sempre capito cosa significasse sacrificare certe cose, per ottenere questi risultati. È stata una partita tesissima contro una squadra che ha giocato una grande pallacanestro per tutto il torneo. Abbiamo aspettato e Washington ha fatto la giocata vincente, passandomi il pallone nel momento decisivo. Poi mettere dentro canestri del genere, anche quando la palla pesa un pochino di più, è sempre grande motivo di soddisfazione per me decidere una partita allo scadere”.

Sasha Vujacic

Sasha Vujacic

Nel corso della tua carriera sei stato al fianco di mostri sacri come Kobe Bryant ed hai avuto modo di conoscere Shaq ai Los Angeles Lakers. Cosa ha significato per te in quel momento della tua carriera essere lì con delle stelle della pallacanestro mondiale?

Sasha Vujacic: “Purtroppo con Shaq sono stato compagno di squadra, ma l’ho affrontato da avversario. Con Kobe tutto è stato davvero diverso.  Kobe mi ha accettato come suo fratello e dal primo giorno sono stato da Dio sotto la sua ala. Tutto questo non si può spiegare. È stato senza dubbio il momento più bello della mia carriera. In quei 7 anni ai Los Angeles Lakers essere lì contro di lui in ogni allenamento, con un giocatore con quella mentalità competitiva, vera, che spinge a darti il massimo, è stato fondamentale per tutto il resto della mia carriera. In questi ultimi anni ci sentiamo molto spesso e lui viene in mio aiuto quando ne ho bisogno”.

Ora sei davanti ad una grande sfida: in questo momento della stagione è tutto in bilico e vi giocate un posto ai Playoff e alle prossime coppe europee. Secondo te, è possibile un piazzamento tra le prime otto posizioni in classifica in questo momento?

Sasha Vujacic: “Penso che tutti abbiamo capito che possiamo battere chiunque e possiamo anche battere i nostri limiti. Abbiamo capito che solo giocando di squadra i Playoff sono decisamente alla nostra portata.  Per noi essere tra le prime otto squadre nel nostro campionato è un grande motivo d’orgoglio alla luce di quanto abbiamo dimostrato. D’ora in avanti i match che ci aspettano non saranno battaglie, bensì guerre da vincere per centrare il nostro ultimo obiettivo. Anche la città di Torino ha capito che è davvero troppo importante il loro sostegno. Spero che il nostro Pala Ruffini sia pieno di fiducia e di amore nei confronti  della squadra. Questo sarà importante per vincere le prossime sfide”.

Ringraziamo per la grande disponibilità Sasha Vujacic nel realizzare quest’intervista ed un grazie anche all’addetta stampa Benedetta Abbruzzese  per questa possibilità.

Questa la nostra video intervista:

 

 

You may also like

Lascia un commento