Home NBA, National Basketball Association E’ tempo del Clàsico anche in Eurolega

E’ tempo del Clàsico anche in Eurolega

di Mirko Pellecchia

Sergio Llull

Tutto pronto per uno dei debry più famosi al mondo, ovvero il “classico” tra Barcellona e Real Madrid.

I catalani, dopo la sconfitta patita martedì per mano dell’Olympiakos, hanno visto il proprio record scendere a 4-3.

Il Barcellona ha fatto registrare, negli ultimi 16 anni, un record di 11-8 contro il Real Madrid. Si sono incontrati due volte ai playoff – entrambe le sfide furono vinte dal Barça-  e due volte nelle semifinali – entrambe vinte da Madrid. 

Tyrese Rice, con 14.7 punti a partita, è il miglior marcatore del Barcellona fino ad ora con Petteri Koponen (9,5 ppg.) e Ante Tomic (8.7) alle sue spalle. Gli uomini di Bartzokas vantano, ora, l a mgilior difesa di tutta l’Eurolega con 71.4 punti concessi agli avversari a partita. Caratteristica, questa, che sarà fondamentale nell’affrontare una squadra, il Real, che è terza per punti segnati (86.9 ppg). Gli uomini di Pablo Laso sono usciti vincitori dalla sfida contro il Panathinaiko per 87-84. Sfida che ha visto Sergio Llull registrare il suo carrer high di 30 punti, cosa che lo porta al terzo posto nella classifica marcatori con 20,1 ppg.  Lull a sua volta è seguito da Jayce Carroll (10.3 ppg.) eAnthony Randolph (10.3), il quale è anche il miglor rimbalzista della squadra (6.6 rpg.). La difesa del Real Madrid, a differenza di quella del Barcellona, concede 83,4 punti dimedia.

I catalani scenderanno in campo, ancora una volta, senza Juan Carlos Navarro e Justin Doellman mentre i madrileni dovranno fare a meno di Trey Thompkins. Ma quando queste due squadre si affrontano non importa chi scende in campo poichè, le emozioni, non possono mai mancare nel “Clàsico”.

You may also like

Lascia un commento