Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Andre Drummond verso la scelta: sono due le squadre in corsa

Andre Drummond verso la scelta: sono due le squadre in corsa

di Michele Gibin
Andre Drummond

E’ attesa per oggi la decisione di Andre Drummond, che si è liberato via buyout dal suo contratto coni Cleveland Cavs dopo la trade deadline di giovedì ed è diventato free agent e libero di scegliere la squadra con cui terminare la stagione NBA 2020-21.

Il centro ex Cavaliers e Pistons potrebbe essere veramente vicino alla scelta, decisiva, non solo per la possibilità di vincere un anello ed il titolo, ma anche e soprattutto per trovare una conferma, il prossimo anno, nella lega e continuare a giocare in NBA.

Se finisse in una conteder avrebbe la certezza di poter lottare per il titolo, altrimenti scegliesse Knicks o Hornets, potrebbe giocare di più e guadagnarsi una conferma con un ingaggio decisamente più alto o testare la free agency con altre aspettative ed offerte sul banco.

Insomma una scelta decisiva per il suo futuro, ma Drummond sembra già essere pronto a prendere una decisione. Quale?

Andre Drummond tra Lakers e Celtics?

Los Angeles Lakers e Boston Celtics sarebbero le due squadre che si contenderanno Drummond fino all’ultimo, con i New York Knicks come “terza incomoda”. Andre Drummond ha giocato 25 partite in stagione a Cleveland viaggiando a 17.5 punti e 13.5 rimbalzi di media, sia Lakers che Celtics necessitano di un rinforzo sotto canestro dopo l’infortunio di Anthony Davis e lo stop causa Covid di Marc Gasol (nel frattempo rientrato), e nel tentativo per Boston di risalire la classifica della Eastern Conference dopo una prima parte di stagione che lo stesso Danny Ainge ha definito “deludente”.

Insomma una scelta arriverà nelle prossime ore: Andre Drummond sta sciogliendo gli ultimi dubbi prima di decidere dove terminare la stagione. Boston, Los Angeles o in alternativa New York, con Charlotte, Brooklyn ed LA Clippers già, probabilmente, fuori dai giochi.

La stagione di Andre Drummond

In stagione Drummond ha iniziato con i Cavaliers un percorso che nelle prime gare sembrava esser promettente sia per la franchigia dell’Ohio, che per il centro. Ma poi le cose sono cambiate: i Cavs hanno perso Love, hanno perso brillantezza, e dopo i buoni risultati di inizio stagione, hanno cambiato rotta. Tanking, perdere ad ogni costo, per ottenere un posizionamento migliore in ottica draft.

Giovani alla ribalta e giocatori come Drummond, in scadenza di contratto da UFA (unrestricted free agent) a differenza di Allen (arrivato dai Nets e RFA, quindi restricted) messi alla porta.

Dopo non esser partito via trade (e sembrava molto vicino l’addio in direzione Raptors), Drummond ha raggiunto l’accordo per il buyout e in queste ore sta ascoltando le offerte che gli arrivano da altri team. Ora dovrà prendere una decisione per terminare la stagione altrove.

You may also like

Lascia un commento