Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsCharlotte Hornets Infortunio LaMelo Ball, Kupchak: “Possibile il rientro in stagione”

Infortunio LaMelo Ball, Kupchak: “Possibile il rientro in stagione”

di Filippo Beltrami
lamelo ball

La settimana scorsa, in una partita contro i Los Angeles Clippers, LaMelo Ball si era rotto il polso e sembrava dovesse restare fuori per tutta la stagione, ma potrebbe non essere così. Infatti, secondo quanto detto dal presidente degli Charlotte Hornets Mitch Kupchak in un’intervista alla stampa, l’ex giocatore degli Illawara Hawks potrebbe tornare prima di quanto ci si possa aspettare. “Non sappiamo ancora se LaMelo starà fuori tutta la stagione o no. C’è una possibilità che possa tornare a giocare, basata sui precedenti di giocatori che hanno avuto questo tipo d’infortunio. Quindi forse può essere che torni prima della fine della stagione.”

Grazie a 7 vittorie nelle ultime 10 partite, gli Hornets sono quarti nella Eastern Conference con un record di 23 vittorie e 21 sconfitte e sono una delle squadre più in forma della lega e hanno dimostrato di potersela cavare piuttosto bene anche senza il loro giocatore di maggior talento. Detto questo, a coach James Borrego non darà sicuramente fastidio poter riavere a disposizione il figlio minore di LaVar, anche e soprattutto in ottica playoffs.

Gli Hornets non vogliono rischiare con LaMelo Ball

Nonostante questo, gli Hornets non vogliono spingere troppo per cercare di far rientrare prima LaMelo. “Ciò che sappiamo è che non faremo niente che possa mettere in pericolo la sua salute,” ha detto Kupchak. “Se dovessimo finire la stagione e dovessimo arrivare ai playoffs e lui non dovesse sentirsi ancora al 100%, e dove noi sentissimo che potrebbe scendere in campo e non fare la differenza come farebbe solitamente, non rischieremo.”

LaMelo Ball sta viaggiando a 15.9 punti, 5.9 rimbalzi e 6.1 assist di media a partita in questa stagione tirando con il 45% dal campo e il 37.5% da tre. Il 19enne californiano è stata la terza scelta del draft del 2020 ed è il candidato principale a vincere il premio di Rookie of the Year.

You may also like

Lascia un commento