Chicago Bulls, estensione contrattuale pluriennale per coach Jim Boylen
138152
post-template-default,single,single-post,postid-138152,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Chicago Bulls, estensione contrattuale pluriennale per coach Jim Boylen

Chicago Bulls, estensione contrattuale pluriennale per coach Jim Boylen

Trovato l’accordo per l‘estensione contrattuale tra coach Jim Boylen ed i Chicago Bulls, l’estensione sarà su base pluriennale.

Come riportato da Adrian Wojnarowski, il nuovo contratto subentrerà con effetto immediato al precedente accordo, che prevedeva per Boylen un’estensione fino al termine della stagione 2019\20, siglata a stagione in corso.

I Bulls hanno così deciso di affidare il percorso di ricostruzione della squadra all’ex assistente di coacg Gregg Popovich, subentrato a Fred Hoiberg lo scorso dicembre. Come dichiarato dalla dirigenza della squadra, i Chicago Bulls considerano coach Boylenl’insegnante di pallacanestro ideale per un roster giovane e di talento“, apprezzando soprattutto le relazioni solide che l’ex head coach dell’università di Utah è riuscito a stabilire con i giocatori in pochi mesi.

Jim( Boylen, ndr) ha una visione precisa della direzione che la squadra dovrà prendere” Così John Paxson, Vice President of Basketball Operations di Bulls “Ed ha fatto finora un gran lavoro qui a Chicago. Coach Boylen ha una grande passione per il suo lavoro e grande capacità di lavorare con i giovani, qualità che noi cerchiamo in un allenatore. I Bulls sono fiduciosi che la strada intrapresa sia quella giusta, ed il nostro impegno è totale“.

Dopo un primo approccio difficile all’indomani del licenziamento di Hoiberg, figura rispettata dallo spogliatoio, Jim Boylen è riuscito ad instaurare un buon rapporto con i giovani Zach LaVine, Lauri Markkanen e Kris Dunn, parte fondamentale assieme a Wendell Carter Jr dello “young core” dei Chicago Bulls.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment