fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Gli Heat guardano alla free agency: Jones e Dragic vogliono rimanere

Gli Heat guardano alla free agency: Jones e Dragic vogliono rimanere

di Francesco Catalano

Per le franchigie NBA questo momento di stallo è utile anche per guardare al futuro ed è quello che stanno facendo i Miami Heat per quanto riguarda la situazione di Derrick Jones jr.

Intorno alla stagione NBA 2019/20 ancora aleggiano numerosi interrogativi. La situazione legata alla diffusione del coronavirus sta letteralmente mettendo in ginocchio gli Stati Uniti d’America. Lo stato guidato da Donald Trump ha superato oramai i 200mila contagi e il picco pare essere ancora lontano. Arginare questa grave crisi sanitaria, soprattutto per una sanità come quella americana che è privata, non sarà per nulla facile. Perciò, per ora la Casa Bianca non vede la luce in fondo al tunnel.

A maggior ragione, non si sa nulla riguardo cosa accadrà dell’attuale stagione NBA. Adam Silver ha recentemente comunicato che la lega non ha piani a lungo termine e che naviga a vista. L’unica opzione al momento praticabile sembra quella del torneo a Las Vegas, anche se sta emergendo con sempre più convinzione tra gli esperti la possibilità della cancellazione della stagione.

Nel frattempo, le squadre guardano già alla off-season. I Miami Heat, in particolare, dovranno fronteggiare la free agency di Derrick Jones jr. Il ragazzo quest’anno è cresciuto ancora facendosi spazio all’interno delle rotazioni di coach Erik Spoelstra. In più, ha vinto anche lo Slam Dunk Contest. Jones sarà unrestricted free agent: meglio trattenerlo o lasciarlo andare? Il giocatore, dal canto suo, ha giurato fedeltà alla franchigia. “Voglio restare qui per tutta la mia carriera. Se possiamo raggiungere un accordo con gli Heat, ci sto. Voglio rimanere qui”.

Per gli Heat sarà unrestricted free agent anche il veterano Goran Dragic che quest’anno ha dimostrato, nel ruolo di sesto uomo, come sia ancora decisivo per la squadra. Anche lui ha dichiarato di voler rimanere in Florida. “E’ un bel posto dove vivere. Come ho detto, non sai mai cosa il futuro abbia in serbo per te e quindi vedremo. Ma sono fiducioso che sceglieremo la migliore soluzione per la mia famiglia”.

Secondo le prime indiscrezioni, gli Heat hanno fatto sapere di voler trattenere entrambi i giocatori. Anche se molte squadre potrebbero farsi avanti per strapparglieli, come i Chicago Bulls. In ogni caso, Miami non vuole compromettersi troppo in questa operazione: l’intenzione è comunque quella di mantenere una certa flessibilità del salary cap. Il sogno sarebbe quello di poter provare ad attirare in Florida nel 2021 Giannis Antetokounmpo.

Quindi l’idea di fondo è quella di mantenere a roster sia Jones che Dragic, ma fino ad un certo punto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi