Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Spurs, Murray e White sul mercato per salire di posizioni al draft?

Spurs, Murray e White sul mercato per salire di posizioni al draft?

di Michele Gibin
san antonio spurs

I San Antonio Spurs potrebbero tentare di salire alcune posizioni di scelta al draft NBA 2021, e avrebbero reso disponibili sul mercato Derrick White e persino Dejounte Murray.

Gli Spurs, che hanno fallito l’accesso ai playoffs per il secondo anno consecutivo e che potrebbero perdere via free agency la star DeMar DeRozan, sarebbero tra le squadre interessate e muoversi in avanti al draft del 29 luglio, San Antonio chiamerà con la dodicesima scelta assoluta.

Per farlo servirà una trade, e giocatori come White, Murray e Lonnie Walker IV sarebbero parte di un’eventuale contropartita. San Antonio si avvia a una free agency in cui DeRozan, Rudy Gay e Patty Mills sono in scadenza di contratto, il momento della rifondazione per i texani potrebbe essere alla fine arrivato e trovare una scelta di alta lottery in un draft così ricco di talento e potenziale come quello del 2021 sarebbe un ottimo inizio.

In tale contesto, quasi nessun giocatore oggi a roster a San Antonio sarebbe da considerarsi inamovibile, eccezion fatta per Keldon Johnson e – forse – Jakob Poeltl. Dejounte Murray è reduce dalla sua miglior stagione in carriera, chiusa a oltre 15 punti, 7 rimbalzi e 5 assist a partita, ed è un difensore con potenziale da All-NBA a soli 24 anni d’età. Il back court Murray-Derrick White giocatore pescato alla fine del primo giro 4 anni fa e valorizzato dagli Spurs fino al rinnovo di contratto dello scorso novembre, possiede talento e intelligenza anche difensiva, ma per gli standard NBA risulta poco affidabile al tiro da tre punti dove nessuno dei due ha superato il 34% in stagione.

Sia Derrick White sia soprattutto Dejounte Murray avrebbero tanto mercato, tre le prime 5 scelte al draft NBA 2021 (Pistons, Rockets, Cavs, Raptors e Magic a scegliere per prime) ci saranno prospetti di alto livello come Jalen Green, Jalen Suggs, Jonathan Kuminga e soprattutto Cade Cunningham da Oklahoma State, il sogno nel cassetto di almeno altre due squadre (Cavs e Rockets) oltre a Detroit.

Lo scorso anno al draft gli Spurs pescarono la guardia Devin Vassell con la chiamata numero 11, preferendolo a giocatori come Saddiq Bey, Tyrese Haliburton, Precious Achiuwa, Isaiah Stewart, Tyrese Maxey e Immanuel Quickley che hanno giocato una stagione complessivamente migliore rispetto al prodotto di Florida State.

You may also like

Lascia un commento