Deividas Sirvydis e BC Rytas, accordo per la stagione 2019/2020
145326
post-template-default,single,single-post,postid-145326,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Deividas Sirvydis e BC Rytas, accordo per la stagione 2019/2020

deividas sirvydis rytas

Deividas Sirvydis e BC Rytas, accordo per la stagione 2019/2020

La scelta numero 37 dei Detroit Pistons al draft NBA di quest’anno, Deividas Sirvydis, ha deciso di rimanere per la stagione 2019/2020 in Lituania per giocare con il BC Rytas Vilnius.

Il lituano classe 2000 ha rivelato in un’intervista pubblicata sul sito della LKL (Lega Basket Lituana) di essere contento di rimanere a giocare nella città di Vilnius: “Credo che giocherò in Lituania la prossima stagione. Sono felice di rimanere a Vilnius perché il Rytas è una grande franchigia e Vilnius è la mia città” e prosegue poi spiegando il perché della propria scelta: “L’obiettivo è quello di entrare nelle rotazioni dei Pistons il prima possibile, ma dovrà ancora passare del tempo.”

View this post on Instagram

onemore🔪🤫

A post shared by Deividas Sirvydis (@sirvuha) on

Sirvydis conclude poi dando un’occhiata al proprio futuro: “Pianifico di tornare a Detroit alla fine della prossima stagione“. Il 19enne lituano ha disputato 5 partite alla Summer League di quest’anno per i Pistons, viaggiando a una media di 1.8 punti con un impiego di 6.9 minuti a partita.

Un giovane che fin da subito ha dimostrato grandi qualità

Sirvydis fece la prima apparizione nella LKL il 29 maggio 2017 e, a soli 16 anni, diventò il giocatore più giovane nella storia della lega lituana a fare il debutto, superando il record di Jonas Valanciunas.

Nel 2018 il giovane lituano vinse l’Adidas Next Generation Tournament con il Rytas dopo aver battuto la Stella Azzurra in finale con un punteggio di 76 a 71. Deividas Sirvydis è stato nominato MVP della competizione dopo essersi assicurato il titolo grazie ad un’ottima prestazione in finale, mettendo a referto 18 punti, 6 rimbalzi e 3 assist.

Tra gli altri vincitori del premio MVP del torneo spicca il nome di Luka Doncic, Rookie of the Year di quest’anno e talento in rampa di lancio in forza ai Dallas Mavericks.

La volontà di rimanere un altro anno in Lituania potrà sicuramente favorire lo sviluppo di Sirvydis, che non avrebbe trovato molto spazio nei Pistons piuttosto coperti nel ruolo di guardia tiratrice. Uno dei maggiori prospetti è sicuramente il 23enne Luke Kennard, giovane dalle grandi prospettive che ha dimostrato fin da subito grandi qualità da tiratore.

La scelta numero 12 del Draft NBA del 2017 ha viaggiato a una media di 8.6 punti a partita con una percentuale al tiro di 44.1% dal campo e di 40.3% da tre punti nel corso delle sue due prime stagioni NBA.

Federico Ferri
Freelight31@gmail.com
No Comments

Post A Comment