fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Malik Beasley vicino al rinnovo con i Minnesota Timberwolves?

Malik Beasley vicino al rinnovo con i Minnesota Timberwolves?

di Luca Gigliotti

Dopo una prima parte di stagione non ottimale in quel di Denver, arrivato ai Minnesota Timberwolves dopo la maxi trade che portò Robert Covington a Houston, Malik Beasley ha disputato un’ ottima seconda parte, realizzando una media di ben 20.7 punti tirando con il 42% dall’arco in 14 partite.

Ora, il nativo di Atlanta è mira di molte franchigie NBA, pronte a puntare forte su di lui, considerando soprattutto che a fine stagione sarà resticred free agent.

Nonostante le numerosi voci che girano sul suo futuro, la diciannovesima scelta del primo giro del draft 2016 ha già deciso che parteciperà al training camp dei Twolves, che inizierà dopo la fine dei playoffs.

Le parole di stima della dirigenza Twolves verso Malik Beasley

La dirigenza del team ha apprezzato molto questa scelta e ora sembra decisa a rinnovargli il contratto.

Abbiamo ammirato molto quello che ha fatto Malik“, ha dichiarato il presidente delle operazioni di pallacanestro della squadra di Minneapolis Gersson Rosas.Sappiamo quanta ricerca ha sul mercato e che il rischio di infortunarci nei training camp è comunque da considerare, ma siccome è un lavoratore serio ha preso la scelta più saggia“, ha proseguito.

Già dall’inizio del training camp, Beasley potrà confrontarsi con l’allenatore Ryan Saunders e con i compagni di squadra, e discutere con la società sul contratto, ma l’aria che si respira a Minnesota promette bene.

Dopo una serie di deludenti stagioni, arrivate al culmine con il recente penultimo posto nella Western Conference, la prossima potrebbe finalmente essere quella giusta per i “lupi” che, con il duo D’angelo Russell e Karl-Anthony Towns e giovani promettenti attorno come Jarrett Culver, Juan Hernangomez, ma soprattutto Malik Beasley, potrebbero ambire per un posto nei playoffs. Se poi dovessero riuscire anche a firmare free agent di qualità o a concludere qualche trade interessante, allora l’obiettivo diventerebbe ancor di più alla portata.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi