Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Daryl Morey: “Harden? Vuole la trade ma non lo cederemo per forza”

Daryl Morey: “Harden? Vuole la trade ma non lo cederemo per forza”

di Michele Gibin

Il giorno dopo l’intervista pubblicata di Joel Embiid, che affermava di avere come unico obiettivo “vincere il titolo NBA, a Philadelphia o altrove“, e dopo i report che descrivevano come “spezzati” i rapporti con James Harden, il presidente dei Philadelphia 76ers Daryl Morey ha voluto parlare, e dare un segnale.

Morey ha parlato in radio al The Anthony Gargano Show su WPEN-FM 97.5 The Fanatic, della situazione attuale dei Sixers e della questione Harden, non negando le voci di mercato. “La sua richiesta di trade? Stiamo cercando di onorarla ma solo se sarà al giusto prezzo. E se davvero dovessimo procedere a una trade, cercheremo almeno una di queste due cose: o un giocatore di livello che ci permetta di restare dove eravamo lo scorso anno, come minimo, ovvero avanti per 3-2 ai playoffs contro i Celtics. Oppure qualcosa che ci permetta di andare noi a prendere quel tipo di giocatore. Se Harden dovesse cambiare idea ne saremmo tutti elettrizzati ma al momento la sua volontà è questa, noi cercheremo di andargli incontro ma senza le condizioni, semplicemente non lo faremo“.

Sappiamo che abbiamo bisogno di aggiungere talento“, ancora Morey, “Le parole di Embiid? Dobbiamo assicurarci che un giocatore come lui, uno dei più forti della sua epoca, abbia una co-star di livello accanto“.

Il piano di Daryl Morey con Harden sembra dunque chiaro: ottenere in cambio del Barba un giocatore di eguale status e livello, oppure abbastanza asset per andare alla ricerca sul mercato del giocatore giusto. Più facile a dirsi che a farsi, James Harden sarà free agent nel 2024 e la sua eventuale prossima squadra lo otterrà senza garanzie particolari sulla sua permanenza oltre questa stagione, l’MVP 2018 compirà inoltre 34 anni in agosto.

A oggi solo gli LA Clippers avrebbero manifestato interesse per una trade per Harden. I Clips cercano una point guard dopo aver mancato Chris Paul e dopo che la trade per Malcolm Brogdon è sfumata, Russell Westbrook ha nel frattempo rifirmato per due stagioni. LA ha i contratti da offrire ai Sixers per James Harden, ma quanto Morey potrà essere attratto da giocatori come Norman Powell e Terance Mann? I Clippers potrebbero in aggiunta girare ai 76ers una futura prima scelta, dal 2028 in poi, per sbloccare l’eventuale trattativa.

Pacchetto che non sarebbe sufficiente per tentare il blitz per Damian Lillard, che vuole solo i Miami Heat. I Portland Trail Blazers stanno cercando di ottenere il massimo dalla cessione di Dame, l’offerta di Miami non esalta e squadre come Sixers, Celtics, Nets o Knicks almeno potrebbero inserirsi.

Nella sua intervista radio, Daryl Morey ha descritto l’incedibile Tyrese Maxey come il giocatore che potrebbe diventare la co-star di Joel Embiid. “Potrebbe essere lui, potrebbe fare un altro salto. Coach Nurse è davvero entusiasta di quello che si è detto con Embiid e di come lo utilizzerà. Maxey? E’ incredibile quanto continui ancora a migliorare. Il nuovo CBA (il contratto collettivo di lavoro NBA, ndr) ci permetterà di aggiungere almeno un altro giocatore di livello prima di rinnovare il contratto di Maxey, e lui sarà la nostra ‘pietra angolare’ per tanto e tanto tempo“.

You may also like

Lascia un commento