Blake Griffin potrebbe rientrare già venerdì: "Aspettiamo l'OK dei medici"
135556
post-template-default,single,single-post,postid-135556,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Pistons, Blake Griffin potrebbe rientrare già venerdì: “Aspettiamo l’OK dei medici”

Detroit Pistons

Pistons, Blake Griffin potrebbe rientrare già venerdì: “Aspettiamo l’OK dei medici”

La star dei Detroit Pistons Blake Griffin è reduce da tre partite saltate, a causa di un problema al ginocchio sinistro.

Un fastidio avvertito nei minuti precedenti la palla a due della sfida contro i Portland Trail Blazers di domenica aveva tenuto fuori Griffin dalla partita, e consigliato cautela allo staff medico dei Pistons. L’ex giocatore dei Los Angeles Clippers aveva pertanto guardato i suoi compagni cedere due giorni dopo ad Indianapolis, contro gli Indiana Pacers.

Uno stop proseguito nella serata di mercoledì, con i Detroit Pistons impegnati di nuovo contro gli uomini di coach Nate McMillan, stavolta alla Little Caesars Arena di Detroit, Michigan.

Dopo la vittoria contro Portland, due sconfitte consecutive contro i Pacers hanno complicato il cammino verso il ritorno alla post-season dei Detroit Pistons, oggi al sesto posto della classifica della Eastern Conference ma distanti una sola partita dal disastro, ergo dal nono posto provvisorio dei Miami Heat.

La buona notizia per gli uomini di coach Dwane Casey è il possibile ritorno in campo di Blake Griffin già dal prossimo impegno dei Pistons, venerdì in trasferta contro gli Oklahoma City Thunder:

Non ci sono danni strutturali (al ginocchio, ndr)” Così coach Casey a Rod Beard di Detroit News “Blake può sopportare. Ci stiamo lavorando su, stiamo cercando di rimetterlo a suo agio ma finché i medici non ci diranno che Blake potrà scendere in campo, non rischieremo“.

La carriera di Blake Griffin, autore di una stagione di altissimo livello, è purtroppo costellata di infortuni intempestivi. Nel 2015 uno stiramento alla gamba sinistra pose fine alla sua post-season dopo appena quattro partite.

I playoffs 2017 di Griffin durarono invece appena 3 partite di primo turno contro gli Utah Jazz di Gordon Hayward, a causa di un infortunio all’alluce del piede destro.

L’assenza di Blake si è sentita” Così Andre Drummond dopo la sconfitta casalinga contro IndianaE soprattutto nel primo tempo. Non siamo riusciti mai a trovare ritmo, nel secondo tempo le cose sono migliorate, ma Blake ci manca“. In questa stagione i Detroit Pistons hanno raccolto la miseria di una sola vittoria nelle 6 gare sinora giocate senza la loro stella. A Detroit c’è fiducia che Griffin possa tornare “ad un certo punto nel week-end“.

Quel che è certo è che un’eventuale mancata qualificazione ai playoffs, sempre a causa di un mal capitato infortunio, suonerebbe quest’anno sia per Griffin che per i Detroit Pistons come una vera beffa.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment