Los Angeles, ecco i Playoff: li portano i Clippers di super Gallinari
134803
post-template-default,single,single-post,postid-134803,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Los Angeles, ecco i Playoff: li portano i Clippers di super Danilo Gallinari

Los Angeles, ecco i Playoff: li portano i Clippers di super Danilo Gallinari

Vittoria e dominio assoluto sul parquet di Minneapolis per i Los Angeles Clippers, che battono i Minnesota Timberwolves per 122-111 senza andare mai in svantaggio. La squadra di Coach Doc Rivers e del “nostro” Danilo Gallinari si è così assicurata un posto ai Playoff, sovvertendo molti pronostici.

Gallinari ha chiuso la partita con i suoi soliti 25 punti, mentre i due canditati al premio di Sesto uomo dell’anno, Lou Williams e Montrezl Harrell, ne hanno fatti registrare rispettivamente 20 e 18.

I Clippers si trovano così ora al quinto posto ad Ovest, con la partecipazione alla Postseason assicurata, e a sole 2 partite di distanza da terzo e quarto posto, occupati da Houston Rockets e Portland Trail Blazers.

Lo spazio per continuare a sorprendere e risalire ancora la china del Far West c’è, con i Blazers che per sfortunatissimi infortuni stanno perdendo diversi giocatori chiave.

Doc Rivers: Pronostici? Non ci conoscono!

Arrivare ai Playoff, specialmente nella Conference Occidentale, è sempre un gran traguardo, specie poi se raggiunto ribaltando ogni previsione.

I Clippers di Doc Rivers, infatti, sono stati trattati per tutta la stagione come squadra da lotteria, da 33 vittorie al massimo. I ragazzi, il coach e il front office sono stati tutti capaci di performare aldilà delle aspettative, anche e soprattutto dopo lo scambio che li ha privati di Tobias Harris.

Allora sembrava infatti che la franchigia avesse preso la direzione della ricostruzione totale.

Invece eccoli qui a festeggiare la Postseason raggiunta, anche con anticipo, dopo aver fatto registrare un record di 15-5 dopo lo scambio con i 76ers e avendo vinto 11 delle ultime 12 partite disputate.

Ecco il discorso sornione del Coach nello spogliatoio post-partita:

“Espn aveva predetto 33 vittorie per noi, Charles Barkley 33, Vegas 33. E invece eccoci qui che andiamo ai Playoff! E’ solo l’inizio!”

Il tutto seguito da uno stappo di bottiglia di Champagne in pieno stile italiano del Gallo, che ci riempie d’orgoglio.

Anche l’esperto Patrick Beverley ha avuto belle parole per i suoi: “Non è mai facile raggiungere i Playoff, essere nella stessa categoria di alcune squadre con cui ci troviamo ad essere è una benedizione”

Ai microfoni di ESPN, Rivers ha dichiarato in seguito: A inizio stagione, leggendo tutte le previsioni, dicevo ai ragazzi: Tranquilli, non ci conoscono! Loro ci hanno portato qui, ora dobbiamo continuare a lottare!”

Ad oggi, davvero, la squadra di LA sembra prontissima a continuare a lottare, per una lotta al terzo posto ancora apertissima e una corsa Playoff che sembra promettere fuochi d’artificio.

La linea societaria è chiara e ben definita, il Coach è molto competente e il gruppo è estremamente unito, come testimoniato da un Twitt di Lou Williams:

“Questo è un momento molto speciale nella mia carriera, raggiungere i Playoff con questo gruppo in particolare”

Dunque non resta altro che aspettare e vedere dove questi ragazzi potranno arrivare, tifando, ovviamente, per il successo del “nostro” Danilo “Nazionale”.

 

Lorenzo Brancati
lolbra99@gmail.com

Malato di sport a 360 gradi. Seguo e faccio finta di capire di diversi sport, dal basket al calcio, fino ai motori, passando per il football americano e il baseball. Mi piace leggere e provare a scrivere farneticazioni a riguardo. Aspettando Godot, mi diverto a giocare con le parole e la palla a spicchi.

No Comments

Post A Comment