Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Curry-Gara 2: Steph dà spettacolo, record di triple in una partita delle finals

Curry-Gara 2: Steph dà spettacolo, record di triple in una partita delle finals

di Stefano Castagna
Curry-Gara 2

Curry-Gara 2 è lui il padrone di questa notte. Probabilmente il più grande tiratore nella storia della NBA era particolarmente caldo da dietro l’arco stanotte. Il playmaker degli Warriors con 9-17 da 3 punti in gara 2 contro i Cavaliers ha stabilito un nuovo record di triple in una partita delle Finals sia per segnate che prese.

Il precedente record apparteneva a Ray Allen, che ha messo 8 bombe dalla lunga distanza contro i Lakers in gara 2 delle Finals del 2010.

Curry ha chiuso con 33 punti, top scorer della partita, con 26 tiri presi in 38 minuti. Ha anche preso sette rimbalzi e servito otto assist e una palla rubata portando Golden State alla vittoria di 19 punti, 122-103.

Curry-Gara 2: tripla epica

La giocata della notte è sicuramente il tiro di Steph da 3 metri dietro la linea dei 3 punti. Una delle abitudini di Curry è quella di prendersi il tiro dal tunnel. Si dà 5 possibilità e alla fine conclude sempre con un canestro e corre subito nel tunnel. Stanotte la tripla dal tunnel gli è entrata al secondo tentativo e da lì tutto è cominciato.

È stato il tiro più importante e spettacolare dei nove messi a segno. A poco meno di otto minuti dalla fine, i Cavs erano ancora a pochi punti di distanza, 11 per la precisione, Curry ha perso il controllo della palla e si è ritrovato lontano dalla linea dei tre punti. Quando l’ha ripreso, il timer dei 24 stava per scadere e ha tirato una tripla da circa 10 metri in faccia a Love che non gli stava concedendo un centimetro. Ciuffo. Ecco tutte le nove triple messe da Steph:

I campioni in carica ora sono in vantaggio 2-0 nella serie. Gara 3 si giocherà mercoledì notte alla Quicken Loans Arena.

You may also like

Lascia un commento