Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLA Clippers Doc Rivers: “DeAndre Jordan dovrebbe essere il primo Clippers con la maglia ritirata”

Doc Rivers: “DeAndre Jordan dovrebbe essere il primo Clippers con la maglia ritirata”

di Michele Gibin
deandre jordan

Gli LA Clippers sono una delle pochissime squadre nello sport USA professionistico a non aver ancora ritirato la maglia di alcun ex giocatore.

Una lacuna che sarà colmata nei prossimi anni quando appenderanno le scarpe al chiodo ex grandi Clippers come Chris Paul, Blake Griffin, Kawhi Leonard e Paul George. Altri candidati potrebbero essere Jamal Crawford e Lou Williams, formidabili sesti uomini di tante edizioni vincenti degli LA Clippers negli ultimi anni.

Coach Doc Rivers, che ha allenato i Clippers con successo dal 2013 al 2020, ha in mente un altro nome quando pensa al primo ex grande giocatore della squadra che merita di vedere un giorno la sua maglia ritirata e appesa alle volte del nuovo Intuit Dome, che aprirà i battenti dal 2024-25: DeAndre Jordan.

DeAndre è stato il primo, the original” ha detto Rivers al Sloane Knows Podcast “E’ stato un All-NBA, miglior quintetto difensivo, una medaglia d’oro olimpica e anche un campione NBA. E ha giocato ai Clippers più a lungo di tutti, è stato alla fine ceduto via trade e non ha mai chiesto lui di andare via“.

DeAndre Jordan ha coronato la sua carriera col titolo NBA nel 2023 con i Denver Nuggets con un ruolo secondario da riserva di Nikola Jokic, per anni è stato uno dei migliori rimbalzisti e difensori interni della lega. Ha giocato ai Clippers dal 2008 al 2019 ed è diventato a LA primo quintetto All-NBA nel 2016, 2 volte terzo miglior quintetto All-NBA, e due volte All-Defensive Team e All-Star, nel 2017. Per due stagioni tra 2014 e 2015 è stato primo per rimbalzi di media nella lega e con Chris Paul e Blake Griffin è stato l’animatore principale del fenomeno di “lob city” ai Clippers.

You may also like

Lascia un commento