Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Drake si vede futuro proprietario dei Toronto Raptors

Drake si vede futuro proprietario dei Toronto Raptors

di Michele Gibin
drake draymond green

Drake è pronto ad essere il futuro proprietario dei suoi amati Toronto Raptors. Nella giornata di venerdì, Il rapper canadese ha postato sul proprio profilo Instagram una foto su sfondo “Raptors”, completa di inequivocabile commento:

future owner

Un post condiviso da champagnepapi (@champagnepapi) in data: Ago 23, 2018 at 2:45 PDT

Drake è da anni presenza fissa al fu Air Canada Center di Toronto. Dal suo posto in prima fila centrale, l’autore di God’s Plan fa il tifo, gasa il pubblico, si becca con gli avversari e dispensa consigli a chiunque capiti a tiro.

Il rapper ricopre l’incarico formale – e puramente rappresentativo – di Global Ambassador per la franchigia canadese, la cui proprietà è della holding Maple Leaf Sports Entertainment. Il gruppo possiede le quote di maggioranza di Raptors, Maple Leafs (NHL) ed Argonauts (CFL, la lega di football canadese).

I Toronto Raptors figurano oggi al numero 12 dell’annuale classifica sul valore delle franchigie NBA redatta da Forbes, con un valore stimato di 1.4 miliardi di dollari.

Drake e la NBA, una partnership vincente

La partnership con Drake – uno degli artisti di maggior successo sulla scena musicale americana degli ultimi anni – ha senza dubbio aumentato “hype” ed attenzione del mondo dello spettacolo nei confronti dei Toronto Raptors, una franchigia d’espansione nata nel 1995 e famosa prima dell’era DeRozan-Lowry “solo” per le schiacciate di Vince Carter.

Il rapper è inoltre uno dei musicisti più popolari tra i giocatori NBA, ed alcune tra le sue collaborazioni musicali sono profondamente legate al mondo della pallacanestro americana.

Toronto Raptors Vince Carter

Vince Carter con la maglia dei Toronto Raptors

Nel 2008, Drake partecipò alla colonna sonora del documentario “More Than A Game”, pellicola sugli anni di transizione tra high school ed NBA di LeBron James e persone a lui vicine. Il rapper nativo di Toronto incise per il documentario la traccia “Forever“, assieme a Eminem, Kanye West e Lil Wayne.

Più recente è invece “The Carter Effect”. Il documentario co-prodotto da Drake e LeBron James approfondisce l’impatto di Vince Carter sulla NBA e sull’unica squadra canadese superstite nella lega.

You may also like

Lascia un commento