Gentry su Davis: "Questa faccenda ha destabilizzato l'ambiente"
131949
post-template-default,single,single-post,postid-131949,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Gentry su Davis: “Questa faccenda ha destabilizzato l’ambiente”

anthony davis

Gentry su Davis: “Questa faccenda ha destabilizzato l’ambiente”

Dopo la trattativa saltata, torna a parlare Alvin Gentry su Davis. L’allenatore dei Pelicans commenta la situazione difficile che si è creata in spogliatoio dopo la richiesta di trade di The Brow.

Gentry su Davis: le parole

Tutti si aspettavano una trade deadline scoppiettante e invece ha deluso le aspettative. I riflettori erano tutti puntati sul possibile approdo di Anthony Davis ai Lakers, che ha immancabilmente rotto lo spogliatoio. 

Proprio su questo argomento è ritornato l’allenatore di New Orleans Alvin Gentry che commenta così la situazione interna della squadra a Andrew Lopez del Times-Picayune:

A  dirti la verità, tutta questa faccenda ha destabilizzato lo spogliatoio

I Pelicans – a sorpresa – questa notte hanno sconfitto i Thunder nonostante la prestazione monstre di Russel Westbrook. Arriva però una brutta notizia per New Orleans che dopo 15 minuti ha visto uscire Davis per un problema alla spalla. Il prodotto da Kentucky non è solo uscito prima dal campo, ma ha anche lasciato il palazzetto prima della fine della partita contro OKC.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da New Orleans Pelicans (@pelicansnba) in data:

Secca la risposta di Gentry riguardo l’uscita anticipata dallo Smoothie King Center: 

Parlo solo dei giocatori che hanno vinto la partita

Una situazione che sembra ormai al limite e che si protrarrà fino a questa estate. La richiesta di essere ceduto prima del termine della trade deadline è stato il momento spartiacque della stagione di NOLA e in un certo senso anche dei Lakers. Davis – se l’infortunio non sarà troppo grave – giocherà spezzoni di partita, come la partita giocata contro i TWolves, dove The Brow è rimasto fuori nel quarto quarto subissato dai fischi dei tifosi.

Gentry su Davis già in precedenza aveva detto che non aveva più intenzione di parlarne:

Per essere onesto con te, per la maggior parte delle risposte, se vuoi, devi andare da lui e chiederglielo. Dobbiamo tornare alla normalità, qualunque sia la nuova normalità. Dobbiamo tornare a quello che eravamo e mettere tutte le altre cose dietro di noi provando a vincere le partite e cercando di competere valorizzando i nostri giovani giocatori. Questo è tutto ciò che vogliamo fare. Ecco. E non ho intenzione di parlarne più

 

 

 

 

Simone Massari
simonemassari23@gmail.com

Appassionato di sport in generale, amo l'NBA in modo viscerale. Studio giornalismo a Genova per raggiungere il mio obiettivo

No Comments

Post A Comment