Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsAtlanta Hawks Hawks, Bogdan Bogdanovic è guarito dall’infortunio: “Pronto per ricominciare”

Hawks, Bogdan Bogdanovic è guarito dall’infortunio: “Pronto per ricominciare”

di Gabriele Melina
Bogdan Bogdanovic

Gli Atlanta Hawks cercheranno di ripetere le imprese della passata stagione anche il prossimo anno, e potranno finalmente godere di un Bogdan Bogdanovic al massimo della forma fisica. L’ex guardia dei Sacramento Kings ha subito una frattura al ginocchio destro a gennaio, alla quale è seguita un lungo periodo di riabilitazione.

Nonostante Bogdanovic sia poi tornato in campo, ed abbia per di più giocato anche ai playoffs, le sue medie statistiche ne hanno risentito: in 18 gare, ha tirato con il 32.9% da tre rispetto al 43.8% di stagione regolare, ed era evidente la mancanza di una spinta proveniente dalla parte inferiore del corpo.

Bogdanovic si è poi sottoposto a delle iniezioni a base di gel piastrinico, una terapie fondata, per l’appunto, sulle piastrine, che consente al corpo umano di curare da sé zone infortunate come articolazioni, muscoli, e legamenti. Al termine di questo trattamento, il ventinovenne serbo ha dichiarato di essere pronto per il training camp.

“Volevo assicurarmi di essere al 100% per l’inizio della prossima stagione. Adesso sono in forma. Mi sono già lasciato tutto alle spalle ed è passato un bel po’ di tempo dal momento dell’infortunio. Non ho alcun problema ora”.

Bogdanovic, che l’anno prossimo vestirà la maglia degli Hawks per il secondo anno, avendo firmato un quadriennale da 72 milioni complessivi nell’estate del 2020, è consapevole che Atlanta necessiterà delle sue doti da tiratore ed attaccante. Durante la postseason, l’ex Kings non ha potuto contribuire come sperato, è ciò gli ha creato non poco fastidio.

“Ai playoffs non hai semplicemente il tempo per recuperare come vorresti. E’ così dura infortunarsi in quel periodo della stagione perché ti senti inutile nei confronti della tua squadra”.

Bogdan Bogdanovic: “De’Andre Hunter sarà fondamentale”

Bogdanovic ha successivamente indicato un altro giocatore di rientro dell’infortunio che potrebbe essere altrettanto utile alla cavalcata degli Hawks. E’ De’Andre Hunter, il ventitreenne continuamente tormentato da infortuni di vario genere.

L’anno scorso, dopo aver saltato 49 gare di stagione regolare, il prodotto di Virginia è stato costretto ad abbandonare la serie contro i Philadelphia 76ers per una lesione al menisco del ginocchio destro. Anche in questo caso, operazione chirurgica ed in seguito riabilitazione, processo che Hunter sembrerebbe aver superato con successo, tanto che potremmo rivederlo in campo già a partire dal training camp.

“De’Andre è quel tipo di giocatore che vuole fare la storia“, ha riportato Bogdanovic circa l’atteggiamento di Hunter. “Può giocare su entrambe le metà campo, quando è sul parquet fa’ sempre la differenza”.

You may also like

Lascia un commento