Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDenver Nuggets Jokic si prende gara 5, Edwards: “E’ così forte che puoi solo ridere”

Jokic si prende gara 5, Edwards: “E’ così forte che puoi solo ridere”

di Michele Gibin
jokic

Sono le piccole cose a fare di Nikola Jokic un tre volte MVP NBA: come “sigilla” il suo difensore per prendere posizione sotto al canestro, come tocca la palla solo coi polpastrelli, come passa il pallone non dove il suo compagno è, ma dove sarà quando dovrà ricevere il passaggio, come da pallanuotista lancia i suoi compagni in contropiede senza mettere la palla a terra, che si perde solo del gran tempo.

E in gara 5 della serie tra i suoi Denver Nuggets e i Minnesota Timberwolves, Jokic ha fatto vedere tutte queste cose. Il serbo ha segnato 40 punti con 7 rimbalzi e 13 assist in 41 minuti, con 15 su 22 dal campo e senza palle perse in un’esibizione di superiorità contro la quale si può solo ridere, come ha detto (e fatto probabilmente) Anthony Edwards dopo la partita. I Nuggets hanno vinto per 112-97 alla Ball Arena e ora sono 3-2 nella serie, dopo aver perso le prime due gare in casa.

Dopo una settimana a blaterare di come “a Edwards mancasse aiuto”, è stato proprio il 22enne ex Georgia a marcare visita in gara 5, chiusa con 18 punti e 9 rimbalzi, ma con 5 su 15 al tiro e 4 palle perse. Minnesota era senza Mike Conley, un’assenza pesantissima, Karl-Anthony Towns e Rudy Gobert hanno giocato due ottime partite ma Denver ha semplicemente ristabilito l’ordine: è la squadra più forte della serie, quella campione NBA in carica e sempre da battere.

Jamal Murray ha segnato 17 punti, Aaron Gordon ha brillato ancora con una doppia doppia da 18 punti con 10 rimbalzi e 5 assist, Kentaviuos Caldwell-Pope di punti ne ha messi 16.

Jokic ha chiuso il terzo e devisivo quarto con 16 punti e 4 assist, per l’ammirazione di Ant Edwards: “E’ così bravo che viene da ridere a pensarci. Non si può perderci il sonno, è bravo, l’ho detto anche dopo gara 1 e gara 2, lui è l’MVP e il miglior giocatore della NBA. E lo ha dimostrato nelle ultime 3 partite della serie. Stanotte è stato speciale, va dato il merito a lui“.

Ha fatto tutto stasera, è stato divertente guardarlo” ha detto coach Michael Malone. Jokic ha chiuso il discorso nel quarto quarto con 3 minuti da giocare, con la tripla in step back contro il povero Gobert per il 106-92 Denver, il suo 40esimo punto della serata.

E’ uno spettacolo, il modo cui smonta pezzo per pezzo una difesa, come legge le partite e come si fida dei suoi compagni di squadra. Forse la premiazione di oggi dell’MVP lo ha stimolato ancora di più, la Ball Arena oggi era elettrica e lui era infermabile” così Jamal Murray.

Per Minnesota, Towns ha segnato 23 punti con 6 rimbalzi, per Gobert 18 punti e 11 rimbalzi, i Twolves hanno però tirato con 8 su 26 da tre senza riuscire a punire i raddoppi su Anthony Edwards, e concesso il 55% dal campo a Denver.

You may also like

Lascia un commento