fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Magic, Jonathan Isaac brilla nel suo ritorno dopo l’infortunio

Magic, Jonathan Isaac brilla nel suo ritorno dopo l’infortunio

di Filippo Beltrami

Jonathan Isaac è finalmente tornato in campo dopo l’infortunio al ginocchio patito l’1 gennaio scorso nella partita contro gli Washington Wizards.

Isaac è tornato a giocare, lunedì notte, nella vittoria contro i Denver Nuggets per 114-110 ed ha chiuso con 13 punti e 7 rimbalzi in soli 7 minuti di gioco. A fine partita Isaac si è detto molto felice e soddisfatto, dopo aver visto la ricompensa del duro lavoro di riabilitazione fatto in questi mesi.

Jonathan Isaac, dopo tanti sacrifici il ritorno in campo: “Sono come nuovo”

È stato davvero bello,” ha detto Isaac in un intervista post-partita. “È davvero divertente essere tornati tornati qui. Penso che una cose migliori che siano accadute in questo periodo di riabilitazione, è il fatto di essere potuto stare con i miei compagni e poter rimettere la canotta addosso. È stata dura lavorare giorno dopo giorno, ma fortunatamente sono tornato come nuovo. Quindi il poter tornare in campo mi fa sentire molto bene. Sono contento di aver giocato bene e i miei compagni di squadra hanno fatto il tifo per me.”

È stato fantastico,” ha detto il coach dei Magic Steve Clifford. “Non solo il modo in cui ha giocato, ma l’intensità con cui ha giocato, la sua voglia di giocare e, ovviamente, il suo voler far canestro. Penso che la sua caratteristica migliore sia il modo in cui rende i suoi compagni di squadra migliori. Lo vedi quando, finita la partita, i ragazzi sono tutti felici negli spogliatoi. È stato davvero bello averlo potuto riavere sia fuori che sul parquet.”

Sia Clifford che Markelle Fultz hanno notato che tipo di scossa la performance di Isaac abbia dato alla squadra.

Fultz, il quale ha fatto il suo debutto nella bolla lunedì notte come Isaac, dopo aver perso la prima settimana di allenamenti per prendersi cura di un problema personale, è stato molto felice di rivedere il suo compagno in campo. “È difficile giocare quando lui non è in campo. Si fa sentire in entrambi i lati del campo, corre molto, è molto bravo a difendere, quindi mi ha aiutato molto essere là fuori con lui. Solo vedere la sua energia, mi spinge a giocare più duramente,” ha detto l’ex giocatore dell’università di Washington.

Il ritorno di Jonathan Isaac è ancora più impressionante perché i membri dello staff Magic non avrebbero potuto dire se Isaac fosse stato in grado di prendere parte al ritorno in campo nella bolla, dopo il lungo infortunio. La sesta scelta del draft NBA 2017 ha ammesso di essere stato “gasato”, dopo aver giocato un po’ di minuti, e Clifford ha notato che si dovrà ancora vedere quanto giocheranno Isaac e Fultz, venerdì contro i Brooklyn Nets.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi