Post Thunder-Warriors, Kerr: "La sconfitta con i Suns ci ha aperto gli occhi"
134026
post-template-default,single,single-post,postid-134026,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Post Thunder-Warriors, Kerr: “La sconfitta con i Suns ci ha aperto gli occhi”

Post Thunder-Warriors, Kerr: "La sconfitta con i Suns ci ha aperto gli occhi"

Post Thunder-Warriors, Kerr: “La sconfitta con i Suns ci ha aperto gli occhi”

Post Thunder-Warriors soddisfacente per il team della Baia. I bi-campioni Nba, la scorsa notte sono tornati ad incidere il proprio ritmo in vista dei Playoff.

Post Thunder-Warriors, coach Kerr: “I miei ragazzi stanno migliorando a vista d’occhio”

I Golden State Warriors stanno tornando ai livelli d’eccellenza. I bi-campioni Nba guidati in panchina da coach Steve Kerr hanno ottenuto uno dei successi più importanti della loro stagione.

Il team della Baia, infatti, è uscita vittoriosa dalla battaglia intensa contro gli Oklahoma City Thunder guidati da Russell Westbrook e soci, apparsi incapaci di contrastare il super quintetto della Baia.

Lo strapotere fisico e tecnico messo in mostra dai Warriors ha colpito molto lo stesso head coach Steve Kerr, che al termine del match ha elogiato la sua squadra dopo la grande prova offerta alla Chasepeake Energy Arena di Oklahoma City.

Ecco le parole rilasciate da Kerr ai microfoni di ‘Espn.com‘:

I miei ragazzi stanno giocando bene e sono contento del loro apporto in questo incontro. Abbiamo difeso bene e abbiamo dato un grande apporto in difesa specie nei momenti più importanti del match. Sicuramente la sconfitta incassata in casa con i Suns ci ha aperto gli occhi. Stiamo giocando meglio e i miglioramenti si stanno vedendo. Sono ottimi presupposti per partire con il piede giusto per i Playoff”.

Luca Castellano
lucacastellano7@gmail.com

Amante del basket dall'età di 8 anni e amante dell'NBA a 360 gradi. Aspirante giornalista/ telecronista di pallacanestro, con lo scopo di divulgare la sua passione alla portata di tutti.

No Comments

Post A Comment