fbpx
Home NBANBA TeamsAtlanta Hawks Zion Williamson, Trae Young e le Rising Stars incontrano Obama: “Un’icona”

Zion Williamson, Trae Young e le Rising Stars incontrano Obama: “Un’icona”

di Michele Gibin

Poche ore prima di scendere in campo per il Rising Star Challenge del venerdì dell’All-Star Weekend di Chicago, primo evento del fine settimana tra giocatori NBA al primo e secondo anno, americani ed internazionali, Zion Williamson, Luka Doncic, Trae Young ed alcuni dei protagonisti della partita hanno avuto la possibilità di incontrare l’ex presidente USA Barack Obama, “chicagoano” doc e grande estimatore della palla a spicchi.

Obama ha partecipato assieme ai giocatori ad un evento promosso da NBA Cares con i ragazzi di alcune scuole di Chicago, un’esperienza che il rookie dei New Orleans ha definito “la seconda esperienza più bella” della sua vita.

La prima è il draft, e l’essere chiamato con la scelta numero 1“, Così WilliamsonDiciamo che questa va nella top 2! Cosa ci siamo detti? Mi ha detto che si ricordava di una mia partita a Duke, e che avevo giocato alla grande, e dopo questa sinceramente non avevo bisogno d’altro. Ho sentito tutto quello che mi serviva“.

Anche Trae Young degli Atlanta Hawks, che sarà in campo come Doncic sia venerdì che domenica nella partita dei “grandi”, non ha nascosto la sua emozione nell’incontrare di persona una figura carismatica come l’ex presidente:

Stare di fianco a lui è stato fantastico, sapeva tutto di come sta andando la mia stagione, e del mio gioco. Pazzesco, lo vedi spesso in TV e non ti sembra così vicino, poi lo incontri di persona e ci parli come una persona qualunque. Incontrare un’icona come lui è speciale

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi