Home WNBA, Women's National Basketball Association WNBA, Brittney Griner nominata All-Star onoraria

WNBA, Brittney Griner nominata All-Star onoraria

di Michele Gibin
biden brittney griner

Brittney Griner, la star WNBA detenuta in carcere in Russia da ormai 4 mesi, è stata nominata All-Star onoraria per l’All-Star Game 2022 che si giocherà a Chicago il 10 luglio prossimo.

Un altro segnale di vicinanza della famiglia WNBA per Griner, che era stata arrestata in Russia a marzo in aeroporto a Mosca con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti (alcune cartucce di una sigaretta elettronica a base di cannabis, illegale in Russia) e da allora detenuta e al cento di un caso diplomatico tra Stati Uniti e Federazione Russa. In carriera Brittney Griner è stata nominata per 7 volte All-Star WNBA.

A spiegare la decisione è la commissioner WNBA Cathy Engelbert: “Brittney Griner è stata All-Sar in tutti e 7 gli anni di carriera, e non è certo difficile immaginare come BG sarebbe stata ancora una volta alla partita delle stelle se avesse potuto essere qui con noi e mostrare il suo grande talento. Noi continueremo a lavorare per riportarla a casa“.

Altre due leggende della WNBA, Sue Bird (Storm) e Sylvia Fowles delle Minnesota Lynx che hanno entrambe annunciato il ritiro alla fine della stagione, sono state nominate co-capitane delle due squadre All-Star che saranno capitanate da A’ja Wilson delle Las Vegas Aces e da Breanna Stewart delle Seattle Storm.

La WNBA annuncerà martedì le convocate per l’All-Star Game 2022, i 2 luglio si terrà l’All-Star Draft in cui Wilson e Stewart sceglieranno le due squadre.

You may also like

Lascia un commento