AD7

Quarantesima giornata Dunkest, gli infortuni rovinano la festa

Quarantesima giornata Dunkest condizionata dalle defezioni dell'ultim'ora: grandi assenti Davis e Curry, entrambi out per infortuni. Salgono le quotazioni di altri big per il ruolo di capitano.

Quarantesima giornata Dunkest pesantemente cambiata dagli infortuni dell’ultim’ora. Fuori sia Anthony Davis che Steph Curry, che addirittura potrebbero saltare anche più incontri validi per il fantabasket più bello d’Italia.

In questo scenario, si colloca una delle sfide più intriganti che la NBA può proporre: Houston Rockets e Toronto Raptors si sfidano per stabilire chi tra le due è più in forma e chi, in questo momento, può ritenersi l’antagonista principale dei Golden State Warriors. Per Dunkest, occhi puntati sui pezzi da novanta in campo, ma occhio alle sorprese dal basso..

GUARDIE

Bogdan Bogdanovic(Sacramento Kings, crediti: 8,8) : con Fox quasi certamente out, il serbo deve prendersi qualche tiro e responsabilità in più per traghettare Sacramento alla vittoria contro Orlando. Ottimo sesto uomo di giornata.

Damian Lillard (Portland Trail Blazers, crediti: 17,3) : la PG di Portland è pronto a prendersi la scena nella sfida contro i campioni in carica dei Warriors, vista anche l’assenza di Curry. Nell’ultima gara contro GSW, “quarantello” e super prestazione nel finale. Chissà che non possa ripetersi.

ALI

Larry Nance Jr. (Cleveland Cavaliers, crediti: 8,8) : le assenze di Love e Thompson permettono all’ex Lakers di partire in quintetto. All’esordio ha raccolto una grande prestazione, con una straordinaria doppia-doppia. Può essere la plusvalenza di giornata.

Nemanja Bjelica (Minnesota Timberwolves, crediti: 7,1) : super confermata l’ala dei Twolves, autore di un sensazionale 30-12 ieri contro i Celtics. Partita valida per Dunkest, che ha fatto salire di molto la sua valutazione. Nonostante questo, il prezzo è ancora conveniente.

CENTRO

Andre Drummond (Boston Celtics, crediti: 20): il capitano dei Pistons deve guidare la carica verso i Playoff. Contro i Bulls, potrebbe ritornare in doppia-doppia da sopra 15 e tentare il max stagionale, vicino ai 60 punti quest’anno.

CAPITANO

Kevin Durant (GSW, crediti: 21,6) : con la certa assenza di Curry, i possessi per KD aumentano notevolmente. Già in precedenza, a Dicembre, ha dimostrato tutta la sua esperienza e maestria quando ha dovuto trascinare da solo i Warriors alla vittoria (vista l’assenza di Steph). Anche lui confermatissimo ed in crescita a livello di punteggi.

COACH

David Joerger (Sacramento Kings, crediti: 4) : l’azzardo più “calcolato”, se cosi si può definire. Contro Orlando non è impossibile la vittoria, anche con largo margine.

LEGGI ANCHE: 

Fantabasket i nostri consigli ed il nostro campionato Dunkest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.