Kawhi Leonard e i Raptors: il giocatore ringrazia tutta San Antonio

Spurs -caso Kawhi Kawhi Leonard

Kawhi Leonard e i Raptors: il giocatore ringrazia tutta San Antonio

L’unione tra Kawhi Leonard e i Raptors è stata forse quella più rilevante di tutta la offseason 2018. Solamente dopo settimane di rumors, infatti, gli Spurs hanno deciso di finalizzare la trattativa dell’estate con la franchigia canadese.

Una delle caratteristiche principali dell’ex San Diego State, che anche in questo periodo non è venuta meno, è sicuramente la mancanza di loquacità. Ciò nonostante, nella giornata di ieri, l’MVP delle Finals 2014 ha rotto finalmente il suo silenzio, esprimendo il suo pensiero sulla trade che lo ha coinvolto.

KAWHI LEONARD RINGRAZIA PUBBLICAMENTE GLI SPURS

La lettera con cui il nuovo Raptors Kawhi Leonard ha ringraziato la sua ex squadra

Il due volte Difensore dell’anno ha reso grazie all’organizzazione degli Spurs, in modo particolare ai suoi ex compagni di squadra, l’allenatore Gregg Popovich e l’intera città di San Antonio.

Il rapporto tra Kawhow e la franchigia texana, iniziato nel 2011 e raggiunto il suo culmine tra il 2014 ed il 2016, nella stagione scorsa è andato progressivamente deteriorandosi. L’ala piccola, infatti,ha disputato solamente 9 partite,a causa di un infortunio, del quale lo stesso giocatore ha accusato gli Spurs di una diagnosi errata.

Nei suoi 7 anni trascorsi a San Antonio, Kawhi si è progressivamente affermato come stella di prima grandezza della Lega. In particolare, egli ha raccolto statistiche davvero importanti:

  • 16,3 punti
  • 6,2 rimbalzi
  • 2,3 assist
  • 84,6 FT%
  • 49,5 FG%
  • 38,6 3P%

Leonard,infine,ha aggiunto di non vedere l’ora di iniziare il nuovo capitolo della sua carriera. Questo sembra confermare le aspettative ottimiste emerse dall’incontro di qualche settimana fa tra Nurse,neo allenatore dei Raptors, e l’ex ala piccola degli Spurs.

 

 

Tommaso Ranieri
tommi-ranieri@hotmail.it

Studente di Giurisprudenza, amante del basket, in modo particolare del campionato NBA, e dello sport in generale.

No Comments

Post A Comment