Phoenix Suns, James Jones verso la nomina a nuovo General Manager?

Phoenix Suns, James Jones verso la nomina a nuovo General Manager?

Nuovo GM dei Phoenix Suns, si va verso la soluzione interna, James Jones favorito per il ruolo.

48 ore dopo il licenziamento di Ryan McDonough, il proprietario dei Suns Robert Sarver starebbe pensando all’ex giocatore di Miami Heat, Cleveland Cavs e Phoenix quale nuovo General Manager della franchigia dell’Arizona.

Proprio Jones – da circa un anno Vice President of Basketball Operations – e l’ex assistant GM Trevor Burkstein hanno assunto l’incarico ad interim dopo la cacciata di McDonough.

Il possibile nuovo GM dei Phoenix Suns James Jones, con LeBron James – ESPN.com

Adrian Wojnaroski di ESPN riporta come Sarver sia orientato a nominare quanto prima James Jones quale General Manager a tutti gli effetti.

Assieme a McDonough, sarebbero stati allontanati l’assistente GM Pat Connelly ed i direttori del settore scouting.

James Jones starebbe già lavorando alla costruzione del nuovo staff.

Jones, ex giocatore e rappresentante della NBPA, e persona rispettata tra i suoi ex-colleghi, sarebbe il profilo ideale per un front office che possa trattenere rapporti più diretti con giocatori e coaching staff dei Phoenix Suns.

Nuovo GM dei Phoenix Suns, le reazioni dei giocatori alla cacciata di Ryan McDonough

Alcuni ex giocatori dei Phoenix Suns hanno nelle ore successive il licenziamento di McDonough manifestato il loro assenso alla mossa di Sarver.

Jared Dudley, due volte ex Suns ed ora ai Brooklyn Nets ha appoggiato la candidatura di James Jones a capo del front office di Phoenix:

Markieff Morris, 5 stagioni ai Suns tra 2011 e 2016, ha “celebrato” il licenziamento del suo ex GM, mentre – sempre via Twitter – il fratello gemello Marcus si è congratulato con Jones per la nomina imminente:

Ryan McDonough ha ricoperto l’incarico di General Manager dei Phoenix Suns per 5 anni. Sotto la sua guida, i Suns non hanno mai centrato l’accesso ai playoffs, nonostante una stagione 2013\14 da 48 vittorie.

Nelle ultime tre stagioni, i Suns non hanno mai vinto più di 24 partite in regular season. Dal draft, McDonough ha pescato negli anni Devin Booker, T.J. Warren, Dragan Bender, Josh Jackson e – con la prima scelta assoluta all’ultimo draft NBA – il centro bahamense Deandre Ayton.

James Jones ed il neo-head coach Igor Kokoskov avranno dunque la responsabilità di condurre i Phoenix Suns fuori dalle secche della Western Conference, puntando sulle qualità di Booker e Josh Jackson, e sull’enorme potenziale di Ayton.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment