Spurs, buyout per Pau Gasol, il catalano diretto ai Milwaukee Bucks

Pau Gasol Aldridge a San Antonio, gli Spurs puntano ancora su di loro

Pau Gasol lascia il Texas ed i San Antonio Spurs e vola ad est, verso i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo.

 

Come riportato da Adrian Wojnarowksi di ESPN, gli Spurs ed il giocatore catalano si sarebbero accordati in queste ore per una risoluzione contrattuale. Alla mezzanotte (orario di New York) del 1 marzo scadranno i termini per le 30 squadre NBA per aggiungere a roster giocatori eleggibili per la rosa che prenderà parte ai playoffs.

 

 

Per far si che i Milwaukee Bucks possano dunque schierare Pau Gasol, il buyout tra i San Antonio Spurs ed il 6 volte All-Star dovrà dunque essere ufficializzato nelle prossime ore.

 

I San Antonio Spurs avevano tentato con l’approssimarsi della trade deadline dello scorso 7 febbraio di cedere Gasol. Il 38enne bi-campione NBA con la maglia dei Los Angeles Lakers sta viaggiando in questa stagione ai minimi per media punti (4.2), rimbalzi (4.7) e minuti (12.2) in carriera.

 

A Milwaukee, Pau Gasol raggiungerebbe ad Est una delle massime rivali dei Bucks, i Toronto Raptors, squadra in cui era approdato appena 3 settimane fa il fratello minore Marc. Pau Gasol guadagnerà circa 16 milioni di dollari in questa stagione, la prima di un biennale da 38 milioni di dollari complessivi (parzialmente garantiti).